QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°21° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 23 agosto 2019

Attualità martedì 01 agosto 2017 ore 09:54

Così non va, per Lami non ci sono scusanti

Le nuove indicazioni sulle riscossioni della cassa integrazione dei lavoratori Aferpi aprono il vaso di Pandora.



PIOMBINO — "Con questa mi dimetto", il post su Facebook pubblicato da Massimo Lami, Rsu Aferpi di Fiom, è lapidario e non lascia scusanti alle recenti informazioni che Fim, Fiom e Uilm hanno comunicato in merito alla questione Inps-cassa integrazione e la relativa riscossione (leggi l'articolo correlato). Troppi ritardi, troppe questione in sospeso che non possono passare inosservate.

Del resto anche gli stessi sindacati nella nota che hanno diffuso hanno tenuto a precisare che "non è stato possibile, ma forse nemmeno si è davvero voluto provare a trovare la soluzione che sarebbe stata la più semplice per tutti, ossia far continuare ad anticipare dall'azienda il pagamento della Cigs".

"Questa decisione irremovibile - hanno aggiunto - ha complicato la situazione per tutti i lavoratori e per la stessa azienda ed Inps".

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

Consultazioni, Mattarella: «Mi è stato chiesto tempo per avviare confronti per un'intesa politica»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro