QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità venerdì 01 novembre 2019 ore 10:00

Edilizia urbanistica e paesaggio, le commissioni

Approvate con una delibera di giunta le nuove composizioni di due commissioni importanti previste dal Regolamento edilizio



PIOMBINO — Nuove nomine per la Commissione edilizia e urbanistica e per il paesaggio. Sono state approvate in questi giorni con una delibera di giunta le nuove composizioni di due commissioni importanti previste dal Regolamento edilizio: la commissione edilizia e urbanistica e la Commissione comunale per il paesaggio.

Per la nomina dei nuovi eletti esterni all’amministrazione comunale, tre membri effettivi e tre supplenti per la commissione sul paesaggio e tre membri per quella edilizia e urbanistica, l’amministrazione comunale aveva provveduto alla pubblicazione di due avvisi pubblici dal 10 luglio al 10 settembre scorso per avviare una selezione tra professionisti. Alla selezione avevano risposto 17 interessati per la commissione per il paesaggio e 15 per la seconda. 

Al termine della valutazione, sono stati nominati i seguenti professionisti. Per la Commissione comunale per il paesaggio nominati: Nicola Ageno, Architetto residente a Portoferraio, Andrea Castellani, geologo di Poggibonsi, Maria Pia Marsili, Architetto di Grosseto, Dario Bertini architetto residente a San Miniato, Marco Bergantino, architetto residente a Monte Argentario e Sandro Bonaccorsi, architetto di Lamporecchio (PT).

Per la Commissione edilizia e urbanistica sono stati nominati: Cristina Rotta, esperta in edilizia sostenibile architetto residente a Piombino, Paolo Arzilli, esperto in urbanistica, pianificazione e assetto del territorio, architetto di Piombino, Alfredo Bandini, esperto in architettura, iscritto all’ordine degli architetti di Pisa.

“Per la prima volta la selezione è stata effettuata applicando un criterio meritocratico, sulla base di criteri oggettivi di selezione che hanno portato all’attribuzione di un punteggio ai candidati. – ha affermato l’assessore all’urbanistica Gianluigi Palombi – I nuovi componenti sono nomi tutti nuovi con un profilo molto elevato dal punto di vista professionale all’insegna di un rinnovamento totale nella composizione delle due commissioni”.

Le due commissioni svolgono funzioni tecnico consultive su materie diverse. La prima esprime il proprio parere sull'osservanza delle norme urbanistiche, edilizie e tecniche vigenti e sull'adeguamento dei progetti alle esigenze estetiche.
La Commissione comunale per il paesaggio si esprime in merito alla coerenza degli interventi con i principi, le norme e i vincoli degli strumenti paesaggistici in vigore, per una tutela complessiva del territorio; rilascia quindi autorizzazioni paesaggistiche, accertamenti di compatibilità paesaggistica e altri pareri.



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Lavoro

Attualità