QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°20° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 18 ottobre 2019

Politica giovedì 22 marzo 2018 ore 09:25

Emodinamica, i 5 Stelle insistono per le due sale

Dopo le parole dell'assessora Saccardi sulle due sale di emodinamica, i 5 Stelle rincarano la dose e parlano di responsabilità politica e morale



PIOMBINO — "Il Movimento 5 Stelle cavalca i bisogni invece di governali", così avrebbe commentato l'assessora regionale alla salute Stefania Saccardi in merito alla petizione promossa dai pentastellati e consegnata in Regione per richiedere la realizzazione di due sale di emodinamica, una a Cecina e una a Piombino (leggi qui sotto l'articolo correlato).

"Facciamo semplicemente notare che è Lei che governa essendo assessore alla Sanità della Regione Toscana e non noi, - hanno risposto i 5 Stelle della provincia di Livorno - quindi dovrebbe essere Lei a governare, cioè dare risposte ai bisogni dei cittadini, iniziando a rendere pubblici i dati dello Studio sulla Rete infarto relativi alla Bassa Val di Cecina e alla Val di Cornia, come da impegno da Lei stessa preso, creando un gruppo di lavoro coordinato dal Direttore del'Usl Toscana nord ovest, De Lauretis, con l'impegno di fornirli entro il 15 Novembre 2017". 

"I numeri ci sono ampiamente, perché questo progetto mette in sicurezza un’area attualmente scoperta dalla rete dell’infarto che parte da Castiglioncello a Nord, fino a Piombino a Sud ed a Volterra ad Est. La sola sala di emodinamica a Piombino servirebbe solo agli abitanti di Piombino. - hanno aggiunto - Appare bizzarra e pretestuosa l’idea di andare a stringere accordi con l’Asl Toscana Sud Est per far afferire a Piombino i pazienti colpiti da infarto di Follonica; il tempo di trasferimento Follonica-Grosseto è ampiamente nei limiti della golden hour e, per rincorrere questa strana strategia si chiudono gli occhi su Volterra e su tutta l’alta Val di Cecina che rimarrebbero totalmente tagliate fuori dalle possibilità di una terapia tempestiva dell’infarto".

Casi di doppioni in Toscana ce ne sono: i 5 Stelle hanno infatti ricordato le due neurochirurgie a distanza di 15 Km (Livorno e Pisa), la sala di Emodinamica della Fondazione Monasterio di Pisa e le due cardiochirurgie a distanza di 30 Km (Pisa e Massa).

"L’assessore Saccardi può tranquillamente bocciare il progetto. - hanno concluso - Deve assumersi personalmente, insieme ai sindaci che eventualmente approveranno un PAL che comprende una sola sala di emodinamica a Piombino, la responsabilità politica e morale di questa scelta illogica e penalizzante per moltissimi cittadini".



Tag

Berlusconi: «Non volevo, ma sarò in piazza Lega contro il carcere per gli evasori»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità