QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°19° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 aprile 2019

Politica sabato 15 ottobre 2016 ore 15:53

"Subito un bando per un nuovo canile"

Foto d'archivio

Così la civica Un'altra Piombine si aggrega all'idea di una nuova struttura dato che l'attuale è fatiscente. In consiglio anche lumi sulla gestione



PIOMBINO — Il Comune di Piombino, come ha riferito l’assessore Chiarei, presenterà reclamo sulla vicenda del canile comunale. Se lo farà si possono dare due ipotesi: il Comune vince il reclamo e il canile può continuare a stare lì oppure il Comune perde e il canile va chiuso, entro termini brevissimi, pagando con i soldi dei cittadini un bel risarcimento al privato ricorrente (leggi l'articolo correlato).

Su questa vicenda è intervenuta anche la lista civica Un'altra Piombino che in una nota ha sottolineato come in realtà la struttura agli ex Macelli sia realmente fatiscente.

"Gli edifici che ospitano il canile sono proprio crollati (non fatiscenti) da anni e crollano sempre di più. - ha detto la consigliera Bezzini - Sinceramente noi avevamo pensato che in questi anni a farlo chiudere sarebbero stati i Vigili del Fuoco, o l’ASL, o comunque un organo che prendesse atto dello stato reale delle cose".

Ma così non è stato e sarà una sentenza a decidere le sorti di questa struttura e, inevitabilmente dei 50 cani che vivono lì. 

"Da anni si parla del canile: - ha aggiunto - sappiamo quante vicende, quante polemiche, quanti soldi ci siano stati e ci siano tuttora intorno a questa struttura. Ne ha parlato anche l’Amministrazione, dato che già nel programma della prima giunta Anselmi si assicurava la realizzazione di una nuova struttura, dato che si sono pagati anche dei progetti di fattibilità, mai realizzati, dato che è misteriosamente sfumata la possibilità di un canile fotovoltaico, come quello proposto da un'associazione di realizzarlo a proprie spese, dato che nel vecchio da un anno circa sono stati sperperati ben 118mila euro per non cambiare di una virgola l’evidenza".

Nel caso di chiusura della struttura, che futuro dove andranno i cani? Mentre sembra che stia partendo un'indagine conoscitiva tra tutte le strutture e le associazioni esistenti in zona per cercare un aiuto temporaneo per seguire gli amici a quattro zampe, la lista civica Un'altra Piombino si unisce al coro di voci (leggi l'articolo correlato) che chiede di pubblicare il prima possibile un bando per la realizzazione di una nuova struttura.

Attualmente l'affidamento della struttura comunale costa 85mila euro al Comune, di questo e del perché non ci sia un bando per l'affidamento dei servizi se ne parlerà nel prossimo consiglio comunale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Elezioni