QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°17° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 22 novembre 2019

Politica domenica 03 aprile 2016 ore 10:35

La Parchi è una risorsa ma si può fare di più

Il consigliere Gelichi lancia alcune proposte per una nuova e ampliata visione dell'offerta turistica territoriale a cominciare dalla Sterpaia



PIOMBINO — Se la Parchi Val di Cornia è una risorsa per il territorio, allora deve essere sostenuta e valorizzata evitando che prima o poi il peso economico pesi sempre di più sui Comuni e, magari, un domani essere liquidata da qualcuno o pensarne una privatizzazione. 

E' Riccardo Gelice, il consigliere comunale di Ascolta Piombino, che solleva questa riflessione e prova a pensare ad una soluzione che possa in qualche modo dare nuovi spunti alla società. "Per migliorare le performance economiche bisognerebbe dotare questa società pubblica di ulteriori spazi in gestione, zone pregiate dove si possa avviare attività di servizio legate al turismo. - spiega Gelichi - E’ per questo motivo che vogliamo stimolare il nuovo C.d.A. a perseguire tutte le strade per potenziare la componente economica, attraverso le risorse già disponibili vagliando con attenzione le nuove ancora inespresse".

E fa un esempio. "Un’area già in dotazione alla Parchi è la Sterpaia, che secondo le vecchie previsioni mai attuate, ma riproponibili in fase di riadozione, potrebbe divenire un centro di servizi ludico ricreativi e di ricettività leggera. Su quest’argomento esiste già un parere positivo della maggioranza del Consiglio comunale di Piombino che impegnerebbe la stessa amministrazione a perseguirne gli scopi suddetti. - e prosegue - Inoltre a Baratti ci sarebbero alcune previsioni del piano particolareggiato, anch’esse ad oggi inattuate, come la torre adiacente Canessa, l’edificio ex croce rossa e quello ex Finanza, aree con destinazione ricettiva, l’ultima potrebbe andare tranquillamente nella disponibilità della Parchi".

Insomma, il portavoce di Ascolta PiombinoGelichi, l’offerta turistica dovrebbe dotarsi di componenti aggiuntive oltre l’attrazione storica culturale, come il pernottamento in situ, l’eventuale balneazione per non parlare delle inespresse potenzialità del promontorio e il fascino invernale del nostro golfo. 



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità