QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13° 
Domani -1°8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 19 gennaio 2019

Attualità sabato 24 novembre 2018 ore 11:11

Buon turismo, quale ricetta per San Vincenzo

Gli addetti ai lavori si sono riuniti a San Vincenzo per parlare di turismo a 360 gradi, dalle necessità del settore al marketing territoriale



SAN VINCENZO — Si è svolto a San Vincenzo, presso la sala pubblica del Palazzo Comunale nelle ex-scuole Fucini, l’incontro pubblico Buon Turismo

L'incontro ha snocciolato una serie di aspetti legati al mondo del turismo a partire dalle necessità del settore turistico indagate da Roberto Paffi responsabile Federalberghi Costa degli Etruschi e Mirko Lachi presidente Associazione Albergatori.

Tra gli interventi quello dedicato al rapporto tra turismo, archeologia e cultura del territorio proposto da Giuliana Materassi e tra turismo e ambiente con l'intervento di Alesso Landi, ma anche i focus sulla tassa di soggiorno con Michela Mugnaini, marketing territoriale con Luca Cosimi e moneta turistica complementare con Gianfranco De Maria. 

All'inizia ha preso parte anche il sindaco Alessandro Bandini che ha voluto commentare ricordare il percorso dell'ambito Costa degli Etruschi appena iniziato.

“Sono molto felice ogni qual volta i cittadini si riuniscono per parlare dello sviluppo turistico della nostra San Vincenzo. - ha dichiarato il sindaco Alessandro Bandini presente all'iniziativa - Abbiamo molto a cuore le sorti di questo territorio su cui stiamo lavorando già da tanto tempo. Ne è un esempio tangibile il recente progetto d’ambito Costa degli Etruschi, in cui San Vincenzo ha la responsabilità di guidare in qualità di capofila gli altri 15 Comuni. È il momento di creare delle nuove occasioni di lavoro per tutti gli operatori del settore, troppo spesso relegate alla sola stagione estiva. Per questo - ha aggiunto il sindaco - la nostra città sarà teatro di una serie di incontri con gli imprenditori turistici per coinvolgerli nella programmazione e nell’organizzazione del Buy Tuscany on the road 2019, un altro traguardo raggiunto da questa amministrazione. La scelta di affidarci l’organizzazione del Buy Tuscany 2019 non era affatto scontata e questo significa che Toscana promozione turistica e le realtà turistiche che operano sul territorio hanno fiducia in noi e credono nelle nostre possibilità". 

Insomma con questa operazione San Vincenzo guarda a nuove forme di marketing territoriale, diversificazione e promozione del territorio che possono rappresentare il volano di sviluppo per una città che guarda a varie tipologie di turismo e alla valorizzazione delle bellezze del territorio.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Cronaca

Attualità