QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°22° 
Domani 13°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2019

Attualità sabato 06 agosto 2016 ore 15:58

Arriva Cenerino per rispettare l'ambiente

I volontari di Marevivo, con Silvia Velo e il sindaco sanvincenzino, hanno consegnato il posacenere da esterno per risparmiare anni di inquinamento



SAN VINCENZO — Mattinata tra i bagnanti delle spiagge di San Vincenzo per il sottosegretario all'ambiente Silvia Velo, testimonial d'eccezione della campagna "Ma il mare non vale una cicca?” l’iniziativa, promossa da Marevivo per mantenere pulite le spiagge italiane in collaborazione con Jti, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, il supporto del Sindacato Italiano Balneari e il sostegno del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Il sottosegretario Velo, accompagnata dal sindaco di San Vincenzo Alessandro Bandini, dall'assessora all'Ambiente Serena Malfatti e dal direttore generale di Marevivo Carmen Di Penta, ha sensibilizzato, in compagnia di un gruppo di volontari, i bagnanti presso la spiaggia di via del Faro e ha consegnato il “Cenerino”, un posacenere da esterno in cartone e alluminio riciclato.

“Il mare è una risorsa straordinaria da tutelare - ha dichiarato il sottosegretario Silvia Velo - e tutti noi, con dei piccolissimi gesti quotidiani, possiamo contribuire a salvaguardarlo. Basta, ad esempio, spegnere la sigaretta e riporre il mozzicone in un portacenere per risparmiare al mare anni di inquinamento e proteggere gli esseri viventi che lo popolano. Non dimentichiamo, infatti, che per smaltire un mozzicone di sigaretta gettato in mare occorrono da 1 a 5 anni. Proprio per questo – ha concluso Velo – ho aderito con convinzione, anche quest’anno, alla campagna di sensibilizzazione e di informazione dell’associazione Marevivo".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Elezioni

Attualità