comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°31° 
Domani 20°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 11 agosto 2020
corriere tv
Praia a Mare: in volo sull' Isola di Dino. Da sogno di Gianni Agnelli a «relitto» in mezzo al mare

Attualità mercoledì 25 maggio 2016 ore 11:19

La costituzionalista spiega le ragioni del no

Il comitato comprensoriale Salviamo la Costituzione ha invitato la docente universitaria e costituzionalista Donatella Loprieno



SUVERETO — Si avvicina il giorno della Festa della Repubblica, per l’occasione il Comitato Val di Cornia Salviamo la Costituzione organizza a Suvereto un incontro per illustrare ai cittadini le ragioni del no alla riforma costituzionale. 

A spiegare i pericoli della legge Renzi-Boschi-Verdini interverrà Donatella Loprieno, professore aggregato di Istituzioni di Diritto pubblico e di Diritto dei migranti all’Università della Calabria, firmataria, insieme ad altri 55 costituzionalisti, del documento contro il disegno di legge di revisione costituzionale. 

L’incontro si svolgerà il 3 giugno alle 21 al Ghibellino di Suvereto. Interverranno anche il professor Rossano Pazzagli, coordinatore del Comitato comprensoriale per il NO, e il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi che farà gli onori di casa. Il Comitato Val di Cornia è attivo in tutti i Comuni del comprensorio e ha come propri referenti comunali Cinzia Bartalini per Piombino, Laura Catapano per San Vincenzo, Adeanna Grili per Campiglia e lo stesso Pazzagli pe Suvereto.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni 2020

Cronaca

Attualità