QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°29° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 18 settembre 2018

Attualità mercoledì 12 settembre 2018 ore 18:42

Inizia la scuola, occhio a orari e abbonamenti bus

Il vicepresidente Tiemme Macchioni: “Soluzioni pensate per incentivare l’uso del mezzo pubblico fin dagli utenti più piccoli”



PIOMBINO — Da lunedì 17 Settembre, in coincidenza con la riapertura delle scuole, tornano in vigore gli orari invernali e scolastici dei servizi di trasporto pubblico di Tiemme nel comprensorio di Piombino e Val di Cornia. Il nuovo orario resterà valido fino al 9 giugno 2019.

Tra le novità previste con il nuovo anno scolastico ci sarà anche la possibilità, riservata agli studenti delle scuole comunali di Piombino, Populonia, Ponte Ferro e Riotorto, di poter accedere alla tariffa urbana per raggiungere la scuola, anziché quella extraurbana, generando un risparmio a favore delle famiglie.

In particolare è possibile accedere alla agevolazioni con reddito Isee inferiore 36.152 euro che garantisce una tariffa di 159 euro per l’abbonamento annuale studenti (con ulteriore risparmio rispetto all’anno precedente). Oltre a ciò, la validità dell’abbonamento urbano, sia per l’ordinario che per l’Isee, è estesa a tutto l’anno e quindi permetterà di viaggiare a bordo dei bus urbani anche durante i mesi estivi.

“Crediamo che questa novità, sulla quale mi sono personalmente impegnato – spiega il vice presidente di Tiemme, Marco Macchioni – pur nell’ambito del nuovo sistema tariffario regionale, entrato in vigore a far data dallo scorso 1° luglio 2018 e poi oggetto di alcune revisioni, possa rappresentare un buon modo per incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico come buona pratica di mobilità quotidiana fin a partire dagli utenti più piccoli, che frequentano le scuole comunali materne ed elementari e che possono rappresentare il target su cui investire maggiormente se vogliamo immaginare un futuro in cui la mobilità pubblica possa diventare ancora più centrale”.

Gli utenti e le famiglie interessate possono rivolgersi nelle biglietterie della rete aziendale di Tiemme Spa per maggiori informazioni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca