QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 24°29° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 17 agosto 2019

Attualità sabato 29 giugno 2019 ore 10:00

Weekend trafficato, aperta area di Poggio Batteria

Sinergia tra Autorità Portuale e Comune per ridurre le code verso il porto di Piombino, mentre si lavora a soluzioni più definitive



PIOMBINO — Sarà un fine settimana molto trafficato quello di sabato 29 e domenica 30 Giugno, con la previsione di molte auto dirette verso il porto. L’afflusso di turisti verso l’Elba e la probabile mancanza di una nave Moby potrebbero creare situazioni di disagio da punto di vista della viabilità lungo il viale Unità d’Italia. 

Per ridurre i disagi e cercare di attenuare il più possibile le criticità, l'Autorità di Sistema Portuale in collaborazione con il Comune di Piombino ha promosso alcuni interventi finalizzati ad agevolare e semplificare il traffico. 

Già dalla giornata di sabato 29, l’Autorità Portuale aprirà l’area portuale di Poggio Batteria per accogliere le auto in entrata al porto, facendo confluire il traffico sul piazzale, attraverso un’arteria alternativa, in modo da ridurre le code lungo la strada. Tutto questo in stretta collaborazione con la Polizia municipale che sarà disposizione sulle strade interessate e nei punti più problematici per rendere fluido il traffico e dare le giuste indicazioni.

“Si tratta di un’area ampia che potrà accogliere circa duecento auto – spiega Claudio Capuano dirigente delegato dell’Ufficio Territoriale Portuale di Piombino – un polmone importante che abbiamo messo a disposizione per evitare disagi alla città”. Il sindaco Ferrari ha evidenziato  il grande impegno dell’Autorità di Sistema nella gestione di questo problema e l’importanza della condivisione di un percorso comune con l’amministrazione comunale. 

“Un esempio virtuoso di collaborazione – ha affermato il sindaco – che certamente non potrà risolvere il problema ma che, come ci auguriamo, potrà comunque attenuare le criticità maggiori, in vista di soluzioni più definitive”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità