QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 26° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 21 settembre 2017

Politica mercoledì 13 settembre 2017 ore 13:51

Decoro urbano e patrimonio, divise le deleghe

Alessandro Bandini

A spiegare la decisione il sindaco Alessandro Bandini che ha illustrato il piccolo rimpasto delle deleghe in giunta, dopo l'arrivo del nuovo dirigente

SAN VINCENZO —

Ridistribuite le deleghe nella giunta sanvincenzina. Ad illustrare il cambiamento che riguarda i quattro assessori della giunta è stato il sindaco Alessandro Bandini durante il consiglio comunale del 12 settembre.

“Ho ritenuto opportuno confermare alcune deleghe ai miei assessori e, allo stesso tempo, ho deciso di apportare alcune modifiche che sicuramente consentiranno a tutta la giunta di poter continuare a lavorare efficacemente e in completa sinergia e collaborazione, così come fatto fino ad ora. - ha spiegato il sindaco Bandini - Queste modifiche sono scaturite anche dalla riorganizzazione generale della macchina comunale seguita all’arrivo del nuovo dirigente, proveniente dal comune di Livorno, il dottor Nicola Falleni (per l’area Servizi Finanziari/Qualità e decoro urbano/Patrimonio/C.U.C.)". 

Per quanto riguarda la giunta resta vicesindaca Maria Favilla che continuerà a detenere le deleghe per cultura, servizi educativi e politiche sociali; l’assessore Roventini continuerà ad occuparsi di urbanistica, edilizia e sviluppo economico mentre l’assessore Russo si occuperà di bilancio, patrimonio e infrastrutture, politiche dell’ambiente e del mare. L’assessore Malfatti, infine, avrà le deleghe per turismo, qualità e decoro urbano, comunicazione istituzionale e servizi informatici.

La novità, rispetto alle precedenti deleghe, è la divisione della delega dei lavori pubblici in due parti distinte, qualità e decoro urbano e patrimonio. 

"La qualità e il decoro urbano, così come la tutela del patrimonio comunale, sono due parti fondamentali della vita cittadina e voglio che ognuno di questi due aspetti sia seguito singolarmente da un assessore", ha spiegato il primo cittadino.

Tag