comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PIOMBINO10°11°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 04 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Conte: «Da subito attivo il piano ‘Italia cashless' per gli acquisti con carte, ma non online»

Attualità martedì 07 luglio 2020 ore 19:28

Via alla rimozione dell'accumulo di posidonia

L'accumulo di posidonia a nord del porto turistico (Foto condivisa su Facebook dal Comune di San Vincenzo)

Lo stoccaggio in accordo con il Comune di Castagneto Carducci in un'area lontana dalle attività produttive. Il sindaco Bandini si scusa per i disagi



SAN VINCENZO — Prenderanno il via nelle prossime ore, in accordo con il Comune di Castagneto Carducci, le operazioni di rimozione della posidonia spiaggiata a nord del porto turistico di San Vincenzo. Lo fa sapere l'Amministrazione comunale in una nota all'indomani delle spiegazioni dell'accumulo di alghe (leggi qui l'articolo collegato).

Il quantitativo verrà stoccato a nord del fosso dei Cipressetti, in un tratto di arenile che rientra nel territorio del Comune confinante, al quale è stato preventivamente richiesto il nulla osta per effettuare l’intervento e verso il quale, già da alcuni giorni, era stata attivata una richiesta di collaborazione.

"Ringrazio il Comune di Castagneto Carducci, la sindaca Sandra Scarpellini e tutti gli uffici tecnici, - ha detto il sindaco di San Vincenzo Alessandro Bandini - per la disponibilità mostrata e finalizzata allo stoccaggio della posidonia in una parte di arenile limitrofo al nostro territorio. Una collaborazione che dimostra anche il valore unico di una realtà sinergica qual è l’Ambito Turistico Costa degli Etruschi. La posidonia - ha evidenziato Bandini - verrà poi rimossa e ricollocata nella posizione di origine, affinché possa svolgere quel ruolo di preziosa risorsa che ricopre per l’intero habitat marino. Nel frattempo ci stiamo muovendo come Amministrazione per valorizzarne l’importanza a livello ambientale, tramite progetti in grado di salvaguardare la biodiversità della nostra area, con Regione, Ministero dell’Ambiente e Ispra".

L’operazione di rimozione della posidonia si è resa necessaria per evitare di pregiudicare seriamente l’uso dell’arenile.

Ora la ditta incaricata provvederà a rimuovere il materiale spiaggiato e a trasportarlo lungo la battigia fino al luogo di stoccaggio, in un’area comunque molto distante dalle zone in cui sorgono le attività produttive di entrambi i Comuni. Il tempo previsto per il completamento dell’operazione è di circa una settimana. 

"Con la rimozione della posidonia a nord del porto turistico di San Vincenzo - ha concluso il sindaco Bandini - contiamo di dare una prima forte risposta ai disagi arrecati ai cittadini e ai turisti che hanno dovuto convivere con questa problematica. Ringrazio anche i nostri uffici che, come spiegato nei giorni scorsi, hanno lavorato costantemente per individuare una soluzione efficace".



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità