Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità sabato 08 maggio 2021 ore 18:40

"Bagatta parla di una Piombino stereotipata"

Francesco Ferrari

Il sindaco Ferrari: "Lo invitiamo a venire qui e visitare le bellezze della nostra città. Diventerà un testimonial della bellezza dei nostri luoghi"



PIOMBINO — "Ringraziamo Guido Bagatta per aver fatto accenno a Piombino su un network nazionale. Anche il noto giornalista sportivo, tuttavia, sconta l’essere prigioniero dei soliti luoghi comuni, fermo ad una visione storicizzata della nostra città". 

Parole del sindaco di Piombino Francesco Ferrari commentando la notizia diffusa da QUInews Valdicornia sull'intervento di Guido Bagatta durante la conduzione di un programma su Radio Monte Carlo in cui descrivere la città di Piombino una città industriale, tutta da rifare (leggi qui l'articolo collegato).

"È vero: l’acciaio è l’identità forte di Piombino. Per molto tempo, identità unica e monolitica di tutta la val di Cornia. La siderurgia è la ricchezza di questa città, lo strumento che ha permesso a una comunità intera di crescere ed emanciparsi. Non vogliamo rinunciare a tutto questo e, anzi, ci auguriamo che la fabbrica possa ritornare ad essere presto uno strumento di benessere e garanzia di occupazione. - ha proseguito Ferrari - Ma se è vero che una parte di questo territorio porta i segni evidenti ed ingombranti di quella ricchezza, che abbiamo pagato in termini di impatto ambientale, non possiamo non essere profondamente orgogliosi della bellezza mozzafiato che possiamo vantare: le nostre spiagge, i nostri centri storici, la nostra storia archeologica sono testimonianze indelebili e potenti dell’altra ricchezza che abbiamo. E che deve diventare strumento rivoluzionario di riconversione economica di tutto questo angolo di Toscana".

"Invitiamo pertanto Bagatta a venire a visitare piazza Bovio, le mura leonardesche, il mare di buca delle Fate, il borgo di Populonia, il museo archeologico. Siamo sicuri che se ne innamorerà. Come capita a tutti coloro che scoprono Piombino, anche lui diventerà un testimonial della bellezza dei nostri luoghi".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diffuso un codice giallo attivo su tutta la Toscana. Possibili anche colpi di vento e grandinate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità