QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°25° 
Domani 19°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 16 giugno 2019

Attualità venerdì 03 maggio 2019 ore 17:20

Negli immobili Bic la futura Casa della Salute

Azienda Usl Toscana Nord Ovest e Sviluppo Toscana hanno firmato il comodato d’uso per destinare parte degli immobili Bic alla futura Casa della Salute



CAMPIGLIA MARITTIMA — È stato firmato il contratto di comodato d'uso tra l’Azienda Usl Toscana nord ovest e Sviluppo Toscana per la concessione degli immobili Bic a Venturina Terme da destinare alla futura Casa della Salute

La struttura, di circa 800 metri quadrati, sarà pronta fra circa 18 mesi ed ospiterà, oltre ai tradizionali servizi offerti in un distretto come prelievi e prenotazioni anche gli ambulatori di medici di famiglia e pediatri.

Per l'Azienda Usl Toscana nord ovest era presente il direttore sanitario Lorenzo Roti che ha sottolineato l'impegno assicurato dell'Azienda con un investimento di 520mila euro da destinare ai lavori di adeguamento. Contemporaneamente ai lavori strutturali partirà la progettazione dell'offerta sanitaria grazie al ruolo di raccordo che la Società della Salute Valli Etrusche avrà nei confronti delle istituzioni e gli attori principali della sanità territoriale.

Soddisfatta l'assessore regionale al diritto alla Salute Stefania Saccardi che ha sottolineato l'impegno di Regione e Comune per la riuscita del progetto che vede mettere a disposizione una struttura importante, costruita in precedenza con soldi pubblici e che non consuma nuovo suolo ma che valorizza ciò che già c’era tornando a nuova vita. Una soluzione che è stata resa possibile grazie anche all'impegno del presidente della Commissione regionale alle attività produttive e alla disponibilità dell'Amministratore Unico di Sviluppo Toscana Orazio Figura che ha ricordato i tentativi di vendita della struttura e l'arrivo all'accordo con l'Ausl.

La sindaca di Campiglia Marittima e vicepresidente della Società della salute Valli Etrusche Rossana Soffritti ha sottolineato come questa operazione, oltre a dare nuovi servizi ai cittadini, restituisca dignità a un pezzo di città rimasto inutilizzato e contemporaneamente si permetta di dare nuove opportunità di sviluppo allo spazio che verrà liberato al polo scolastico di Venturina.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Spettacoli