Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PIOMBINO20°28°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Attualità mercoledì 19 gennaio 2022 ore 17:15

Scuola, cambiano i costi per mensa e trasporto

Foto di repertorio

L’Amministrazione ha ritoccato i costi dei servizi sostenendo le famiglie più numerose e tutelando le fasce più deboli



CAMPIGLIA MARITTIMA — Con il 2022 l’Amministrazione comunale ha introdotto criteri tariffari a maggiore proporzionalità di Isee e sconti per chi ha più figli. Come ha spiegato l’assessora all’istruzione Iacopo Bernardini i servizi interessati dai cambiamenti sono mensa e trasporto scolastico.

Il nuovo affidamento del servizio, che ha dovuto tener conto anche dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) fissati dalla nuova normativa in materia, ha previsto un aumento del costo del pasto a carico dell’amministrazione comunale che ha deciso, dato che le tariffe per le famiglie erano ferme al 2011, di adeguarle e aggiornale prevedendo dei criteri di sostenibilità per le famiglie e proporzionalità all’Isee. Al momento nessun ritocco sul costo per le famiglie, il prezzo del pasto a loro carico rimane fermo e sarà modificato solo a partire dall’anno scolastico 2022/2023.

Dall’anno scolastico in corso, invece, è già attivo lo sconto per le famiglie che hanno tre figli iscritti al servizio di trasporto, garantendo la gratuità dal terzo figlio in poi, mentre quello per la scuola primaria Amici di Campiglia è gratuito per gli alunni frequentanti la prima classe. Da Settembre 2022, inoltre, si inserirà lo sconto del 30% per il secondo figlio iscritto al servizio, mentre per gli iscritti alla scuola Amici sarà applicata la riduzione del 50% per tutte le altre classi del plesso, per un costo a carico del Comune di circa 10mila euro.

Anche per quanto concerne il servizio di trasporto, dall'anno scolastico 2022/2023, le tariffe saranno calcolate in base all’Isee.

“Uno sforzo importante per l’Amministrazione Comunale che ha l’obiettivo di supportare le fasce più deboli e compiere piccoli ma costanti passi verso il sostegno alle famiglie, alla natalità, al sistema comunità, nella consapevolezza che la formazione, il pasto, il servizio di trasporto ed in generale quanto gravita intorno alla scuola ed ai ragazzi è elemento di profonda attenzione da parte di questa Amministrazione”, ha commentato la sindaca Alberta Ticciati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Grazie a una convenzione tra Comune e condominio si risolve l’annoso problema di sicurezza e accessibilità in quel tratto di strada
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica