Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità venerdì 13 marzo 2015 ore 18:20

Ospedali: Cecina e Piombino in rete. Ok di Marroni

L'assessore regionale alla salute ha incontrato i sindaci del territorio e ha apprezzato il progetto. Lippi chiede riduzione liste di attesa e potenziamento del Ps



CECINA — I sindaci della Bassa Val di Cecina e quelli della Val di Cornia hanno incontrato ieri pomeriggio, 12 marzo, presso la biblioteca dell’ospedale di Cecina, l'assessore regionale alla salute Luigi Marroni. Nell'occasione i sindaci hanno rinnovato la proposta di messa in rete dei due presidi di Cecina e Piombino, definendone: le specificità, il rapporto tra personale e posti letto tenendo conto della popolazione residente e dei flussi turistici, prevedendo eventuali mobilita' di staff medici ecc. 

"Tutto ciò, in un'ottica di miglioramento dell' efficacia e efficienza e soprattutto qualità del servizio erogato" spiega il sindaco di Cecina Samuele Lippi che, anche in qualità di presidente della Società della Salute BVdC ha chiesto "garanzie nell'immediato per la riduzione delle liste di attesa ed il potenziamento del Pronto Soccorso di Cecina".

L'assessore Marroni ha gradito il progetto di mettere in rete gli ospedali di Cecina e Piombino. In una più ampia riforma della sanità regionale dove la rete tra presidi consente una condivisione di competenze e capacità professionali che possono salvaguardare i servizi". "L’Elba però - ha precisato Marroni - è una realtà a sé, che pone sul tavolo temi diversi proprio perché si tratta di un’isola".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diffuso un codice giallo attivo su tutta la Toscana. Possibili anche colpi di vento e grandinate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità