Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:43 METEO:PIOMBINO18°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini ai suoi: «Chiederò per la Lega il ministero della famiglia e della natalità»

Attualità mercoledì 26 agosto 2015 ore 10:33

Contributo affitti, ammesse 305 richieste

Pubblicate le graduatorie provvisorie: ammesse 305 domande, di cui 271 in fascia A e 34 in fascia B, 53 invece gli esclusi per mancanza di requisiti



PIOMBINO — Il contributo erogato agli aventi diritto sarà riferito al 2015 e non potrà superare i 3.100 euro per i richiedenti in fascia A e di 2.325 euro per quelli inseriti in fascia B, con possibilità di una riduzione per soddisfare il maggior numero di richieste. Come tutti gli anni infatti sono state istituite due fasce di valutazione della priorità in graduatoria, sulla base del reddito.

La fascia A, che ha priorità in graduatoria, è costituita da quelle famiglie i cui redditi siano uguali o inferiori all’importo corrispondente a due pensioni minime Inps 2015, e cioè pari a 13.035,88 euro valore Isee, e con una incidenza del canone non inferiore al 14% sul reddito. 

Nella fascia B rientrano le famiglie con redditi compresi tra 13.035,88 e 28.216,37 euro, rispetto al quale l’incidenza del canone non risulti inferiore al 24%. In questo caso il valore Isee non deve essere superiore a 16.000 euro.

Non si conosce l’importo complessivo che verrà messo a disposizione dalla Regione Toscana per venire incontro alle molte richieste, mentre il Comune ha deciso di impegnare sul proprio bilancio una somma pari a 100mila euro. Lo scorso anno i finanziamenti complessivi furono di oltre 334mila euro di cui 98 mila erogati dal Comune e il resto con contributi regionali. Con questa somma nel 2014 è stato possibile liquidare 190 richieste solo nella fascia A.

Le graduatorie rimarranno in pubblicazione fino all’11 settembre per consentire eventuali ricorsi e sono consultabili presso l’Ufficio Politiche Sociali nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 13,00 e presso l’Urp del Comune di Piombino tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13. Info: tel. 0565 63388; 63287; Urp 0565 63274.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Guardia di Finanza ha posto la lente sulle attività di tutta la provincia dall’Elba a Livorno, passando per Piombino, Castiglioncello e Cecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

RIGASSIFICATORE

Cronaca

Attualità