QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi -1°7° 
Domani -5°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 19 dicembre 2018

Attualità mercoledì 05 dicembre 2018 ore 17:42

Maltempo, primi contributi per privati e imprese

Mareggiata Rio Marina 29 Ottobre 2018

​Contributi di "primo sostegno" per i danni provocati dall'ondata di maltempo di fine Ottobre. Le domande nei Comuni, la scadenza il 14 Dicembre



FIRENZE — Privati e imprese potranno ricevere un primo sostegno economico per i danni subiti in seguito agli eventi dell'eccezionale ondata di maltempo di fine Ottobre. La Regione Toscana infatti fa sapere che in base all'ordinanza del Commissario delegato di Protezione civile, firmata sulla scorta delle disposizioni nazionali che contemplano il "primo sostegno", le misure prevedono un contributo fino a un massimo di 5000 euro per i privati "di immediato sostegno alla popolazione" e fino a un massimo di 20mila per le imprese per "l'immediata ripresa delle attività economiche e produttive".

Si può presentare domanda di contributo attraverso due moduli, rispettivamente il modulo A (per cittadini privati) e il modulo B (per imprese).

Tutti i soggetti che sono interessati a fare richiesta dovranno ritirare l'apposito modulo presso il proprio Comune e restituirlo compilato esclusivamente alla amministrazione comunale dove il bene danneggiato è ubicato entro e non oltre il 14 Dicembre.

Pertanto si raccomanda a tutti i soggetti interessati di recarsi presso il proprio Comune per ritirare i moduli e tutte le informazioni e i dettagli necessari.

"Applichiamo con molta soddisfazione questa novità che so che il Dipartimento nazionale ha elaborato anche in seguito all'esperienza portata avanti dalla Regione Toscana dopo l'alluvione di Livorno – commenta il presidente Enrico Rossi - in cui sono stati concessi subito contributi sia ai privati che alle imprese come in questo caso".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica