Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:32 METEO:PIOMBINO19°31°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il patriarca Kirill scivola sull'acqua santa e cade durante la funzione religiosa

Politica giovedì 03 marzo 2022 ore 07:17

Focus sui porti dell'alto Tirreno

Porto di Livorno

Il presidente dell'Autorità portuale ha incontrato la Commissione regionale infrastrutture e mobilità e parlato dei progetti in corso



FIRENZE — Si è svolto un focus sul sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale – in commissione Territorio, ambiente, mobilità, infrastrutture, presieduta da Lucia De Robertis (Pd) – grazie all’audizione del presidente dell’Autorità, Luciano Guerrieri.


Nonostante la fase difficile di incertezza legata alla pandemia, il 2021 si è confermato come un anno di ripresa, per i Porti dell’Alto Tirreno; sui container si è addirittura chiuso sui livelli pre-covid, mentre sui rotabili si sta centrando l’obiettivo, soprattutto per quanto riguarda Livorno; per Piombino ed i porti elbani la situazione andrà migliorando con la progressiva ripresa del traffico passeggeri. Non solo: anche in tema di intermodalità, i treni generati da Livorno e Piombino collocano il sistema portuale tra i principali scali italiani, a testimonianza della giusta direzione intrapresa con i potenziamenti ferroviari che l’Autorità sta portano avanti.

“I prossimi anni saranno decisivi – ha sottolineato Guerrieri – non solo per le infrastrutture ma anche per tutti i progetti connessi alle problematiche legate all’ambiente, all’industria e al turismo”. Sullo scalo labronico, entro il 2026 sarà attuato il progetto di Darsena Europa, “investimento che consente di fare un passo in avanti per la competitività del nostro paese”, anche grazie ai progetti in cantiere di collegamento con l’interporto, attraverso la ferrovia, come sottolineato nel corso dell’audizione.

Porto di Piombino

Sul Porto di Piombino, dove permane l’incertezza sul futuro dello stabilimento siderurgico, c’è un finanziamento importante per il secondo lotto della Statale 398 di collegamento diretto al porto.

Porto di Portoferraio


Per quanto concerne le isole, in particolare l’Elba, a Portoferraio si stanno completando le opere per migliorare l’accoglienza e il centro servizi; a Rio Marina le opere del piano regolatore, per potenziare la logistica e l’impiantistica interna per accogliere i diportisti.

Porto di Rio Marina

“La panoramica offerta ci rende orgogliosi, come commissione siamo dalla vostra parte e diamo la nostra disponibilità – ha sottolineato la presidente De Robertis – grazie al vostro impegno abbiamo un sistema secondo in Italia per trasporto passeggeri e quarto per traffico di merci”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Ticciati: “Ferrari rinnega le ragioni della condivisione strappando il nostro passato più bello e il disegno per lo sviluppo futuro”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità