comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°23° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Regionali, Di Battista torna all'attacco: «È la più grande sconfitta nella storia del M5S»

Attualità martedì 05 novembre 2019 ore 08:30

Striscioni sulle navi per difendere Onorato

Lo striscione sul traghetto Rio Marina Bella

Due sono le scritte che campeggiano negli striscioni apposti a poppa di alcune navi di linea del gruppo che fa capo alla famiglia Onorato



PORTOFERRAIO — Sulle navi del gruppo Onorato sono apparsi in questo giorni alcuni striscioni con due frasi scritte "Onorato per i marittimi italiani", connesso alla petizione lanciata dallo stesso armatore nel 2018 (leggi qui l'articolo) e "Onorato=Occupazione". Nelle navi in servizio fra l'isola d'Elba e Piombino, sia Moby che Toremar, sono presenti gli striscioni posizionati a poppa.  

A quanto si apprende si tratterebbe di un modo dei marittimi per difendere il loro datore di lavoro ed il loro lavoro in conseguenza delle difficoltà scaturite dal recente stop alla vendita di due traghetti alla compagnia danese Dfds, vendita che, secondo l'armatore, sarebbe saltata a causa di Unicredit che non avrebbe liberato i due traghetti dalle ipoteche (si veda gli articoli correlati).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica