QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°23° 
Domani 21°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 20 giugno 2019

Attualità sabato 13 agosto 2016 ore 16:49

Traffico in tilt per gli imbarchi

Il fine settimana di fuoco di ferragosto si presenta con code agli imbarchi e rallentamenti nei collegamenti. Corse straordinarie dei traghetti



PORTOFERRAIO — Il culmine della stagione si presenta esattamente come ci si aspettava: una lunga coda in entrata e in uscita dall'isola. Piombino e Portoferraio accomunate dall'attesa dell'imbarco e dello sbarco.

Nonostante il grande dispiegamento di forze in campo, fra port authority e polizia municipale, infatti ferragosto fa ancora una volta valere la sua legge fatta da migliaia di turisti in transito da e per l'Elba.

Non ha facilitato le cose il guasto al traghetto Bastia della Moby, poi riparato e sostituito temporaneamente dal gemello della Toremar.

La situazione a Piombino è quella nota grazie all'imbuto della 398 che costringe tutto il traffico a incanalarsi nel circuito cittadino ingolfando l'unica via d'accesso al porto. I controlli di sicurezza, appena elevati al livello 2, sui due porti, sia quello elbano che quello piombinese, non hanno facilitato lo scorrimento del traffico al punto che le compagnie di navigazione hanno già cominciato a fare corse straordinarie per fare fronte alla massa di turisti in attesa.

Situazione simile a Portoferraio dove le code hanno riempito il piazzale degli imbarchi causando notevoli file sulla provinciale in entrata e uscita dal capoluogo elbano. Si pensa che, entro la fine della giornata, il totale delle auto in transito si attesterà sulle diverse migliaia anche se il picco potrebbe raggiungersi nella giornata di domani.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Lavoro

Attualità

Attualità