Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:24 METEO:PIOMBINO19°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Lavoro martedì 22 marzo 2022 ore 17:00

Moby, Cin e Toremar, novità dal presidio al Mise

Entro il 31 Marzo il Gruppo Onorato Armatori deve trovare un accordo con Tirrenia in amministrazione straordinaria per evitare il fallimento



ROMA — "Finalmente il Ministero dello Sviluppo economico ha preso atto delle ragioni della nostra protesta". 

Così hanno dichiarato  Filt-Cgil e Fit-Cisl, a seguito del presidio delle lavoratrici e dei lavoratori del Gruppo Onorato (Moby, Cin e Toremar), che si è svolto ieri davanti al Mise e dopo la convocazione conseguente da parte dei funzionari del Ministero.

“Abbiamo ricevuto - hanno detto le due organizzazioni sindacali - l'impegno a trasferire ai commissari di Tirrenia in amministrazione straordinaria e al Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili la necessità di dare evidenza alla tutela occupazionale, nel caso in cui non si arrivasse all'accordo sul piano del risanamento del debito con il gruppo Onorato”.

Secondo Filt-Cgil e Fit-Cisl infine: "è un primo importante passo in avanti per l'avvio di un confronto utile a rasserenare le migliaia di lavoratori coinvolti. Nei prossimi giorni saranno convocate le assemblee su ogni singola nave per le opportune valutazioni sul proseguimento della vertenza”.

Il 31 Marzo è il termine ultimo dato dal Tribunale di Milano per un accordo sul debito fra Moby e Tirrenia in amministrazione straordinaria, senza tale accordo partirà la procedura fallimentare (leggi qui l'articolo).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica