Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes

Attualità lunedì 15 novembre 2021 ore 14:00

Traghetto Moby in avaria in mezzo alle onde VIDEO

Protagonista della disavventura il traghetto Bastia che collega la Sardegna con la Corsica. Oggi il traghetto ha ripreso a navigare



SANTA TERESA DI GALLURA — Nella giornata di ieri il traghetto Bastia di Moby, dopo circa 10 minuti dalla partenza del porto di Santa Teresa di Gallura in Sardegna e diretto in Corsica ha registrato un'avaria rimanendo in balia delle onde (vedi il video postato sui social in fondo all'articolo).

La compagnia Moby in una nota ha spiegato che "la nave Moby Bastia è venuta in contatto con dei residui subacquei di reti da pesca incautamente abbandonati in mare. Questi residui hanno bloccato il passo dell’elica della nave e, appena il comandante si è reso conto della situazione, ha immediatamente riportato la nave in porto con una manovra perfetta, assicurando la totale sicurezza ai passeggeri a bordo. 

In serata tutti i passeggeri sono stati ospitati dalla Compagnia armatrice che ha fornito a tutti vitto e alloggio e li ha riprotetti stamattina sulla prima corsa in partenza da Santa Teresa di Gallura in direzione di Bonifacio alle 11, dopo che i sommozzatori e i tecnici del Rina intervenuti hanno verificato l’accaduto e provveduto a liberare la nave dai cavi incagliati, dando il via libera immediato alla ripresa della navigazione".

"Moby - prosegue la nota - da sempre sensibile e in prima linea per il rispetto dell’ambiente e del mare, priorità assoluta della Compagnia, stigmatizza il sempre più frequente abbandono di reti, cavi, plastica e oggetti vari in mare". 

Da questa mattina la nave ha quindi ripreso i collegamenti con la Corsica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In pochi giorni raccolti quasi duemila euro grazie alla raccolta fondi avviati dagli amici del ragazzo dopo i traumi riportati nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità