Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO18°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Francia, Macron colpito da un uovo a Lione: contestatore centra il presidente

Attualità giovedì 24 settembre 2015 ore 19:20

Finanziamenti alle piccole e medie imprese

Una serie di misure per agevolare imprese di vari settori si sta per aprire nell’ambito della Regione Toscana e della Camera di Commercio.



CAMPIGLIA MARITTIMA — “E’ un buon momento per pensare di investire perché ci sono in campo strumenti che agevolano nascita e crescita di piccole e medie attività in molti ambiti” afferma l’assessore allo sviluppo economico di Campiglia Viola Ferroni e l’assessore all’innovazione Massimo Battaglia sottolinea a tale proposito: “Innovazione e competitività vanno di pari passo quindi chi può non esiti ad approfondire la conoscenza di questi strumenti della Regione e della Camera di Commercio perché davvero possono fare la differenza”. 

Entrambi gli assessori danno la disponibilità a seguire idee e progetti che possano far crescere l’economia e il territorio. Finanziamenti a tasso zero nel primo caso e a fondo perduto nel secondo. 

Da segnare in agenda il 15 ottobre, data in cui apriranno le domande per il bando della Regione Toscana che prevede finanziamenti a tasso zero per l’avvio di nuove piccole imprese, e prestazioni di garanzia per il consolidamento sempre di piccole imprese, nei settori del turismo, commercio, agenzie di viaggio ed altre attività connesse quali trasporto marittimo, servizi di informazione e comunicazione, agenzie pubblicitarie, agenzie di traduzione e interpretariato, noleggio, organizzazione convegni e fiere.

Per l’apertura di nuove imprese l’investimento ammissibile a finanziamento a tasso zero è compreso fra 8mila e 35mila euro. Il contributo è pari all’80% dell’investimento, e dunque è compreso tra 6.400 e 28mila euro. Il piano di rientro è in rate semestrali posticipate da restituire in 7 anni con un preammortamento di 18 mesi.

Previsti anche voucher per spese di consulenza e sostegno all’innovazione.
Per il consolidamento delle piccole imprese è prevista la concessione di garanzie su finanziamento bancario. Le domande si possono fare on line sul sito www.toscanamuove.it fino ad esaurimento delle risorse. Il bando è già disponibile sul siti www.regione.toscana.it

Per chiarimenti è possibile rivolgersi alla Provincia di Livorno, Ufficio Turismo Marketing Territoriale, Dott.ssa Maria Angela Nocchi. tel. 0586257326 mail: ma.nocchi@provincia.livorno.it

E’ aperto anche un bando della Camera di Commercio di Livorno che prevede finanziamenti a fondo perduto per nuove imprese aperte dal 1° gennaio 2015 o in fase di costituzione e che operano nel territorio della provincia di Livorno. Il contributo massimo erogabile è, secondo i casi, pari a 5mila oppure 10mila euro. Il bando si trova sul sito della CCIAA www.li.camcom.it

Da segnalare anche che restano aperti i bandi della Regione Toscana che erogano contributi alle imprese sotto forma di garanzie su finanziamento bancario e ed il bando per la concessione di incentivi alle imprese che assumono personale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia "La città vecchia" di Gordiano Lupi. Foto di Riccardo Marchionni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cultura