QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°27° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 23 agosto 2019

Attualità giovedì 17 settembre 2015 ore 12:29

Il M5S propone una banca del cibo

Il Movimento 5 Stelle Campiglia Marittima ha presentato una mozione che verrà discussa nel prossimo consiglio comunale per aiutare gli indigenti



CAMPIGLIA MARITTIMA — "Nel nostro Comune sempre più famiglie si trovano in difficoltà, a volte avere un pasto caldo diventa un miraggio. A Venturina Terme, l’Auser e la Caritas, aiutano decine di persone anche con la distribuzione dei pacchi alimentari e di pasti caldi, ma al momento sono in grossa difficoltà proprio per la mancanza di volontari e di possibilità finanziarie. 

Tale mancanza di risorse e di volontari può essere combattuta tramite la raccolta e la redistribuzione dei generi alimentari non idonei alla commercializzazione ma commestibili o dei pasti non serviti dagli esercizi di ristorazione autorizzati può essere uno strumento suppletivo alle poche risorse finanziarie – incalza il M5S – inoltre il coinvolgimento della Consulta del sociale e della Consulta culturale potrebbero compensare la penuria di risorse umane utili a coprire le tante richieste di aiuto sociale, insieme all’impiego dei migranti e di disoccupati-cassintegrati, in conformità ai dettami dei rispettivi bandi regionali dei lavori socialmente utili. 

Noi vogliamo andare oltre, proponendo all’amministrazione la creazione, di un progetto di «Banca del Cibo», una rete fra le associazioni operanti nel settore sociale, ristoranti, grande distribuzione, consorzi e aziende agricole, cittadini e migranti impiegati nei lavori socialmente utili».



Tag

Consultazioni, Di Maio al Quirinale: il discorso integrale

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità