Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frecce Tricolori, il video delle spettacolari evoluzioni sulle note di «Nessun Dorma»

Attualità venerdì 25 giugno 2021 ore 13:21

Fermate Flixbus sulla costa tra Livorno e Grosseto

Un autobus Flixbus

La compagnia degli autobus verdi continua ad ampliare la rete in Toscana e collega sei nuove mete turistiche sul versante tirrenico



LIVORNO — FlixBus potenzia l’offerta in Toscana per l’estate portando a 16 il numero delle località collegate nella regione dai suoi autobus verdi. Per cinque giorni alla settimana, dal mercoledì alla domenica, i pullman Flixbus consentiranno ai visitatori in arrivo da Venezia, Mestre, Padova e Bologna di raggiungere senza cambi Livorno e cinque località della costa toscana, Marina di Bibbona, Donoratico, San Vincenzo, Follonica e Grosseto.

"La Toscana potrà così beneficiare di nuovi arrivi tutta estate anche sul versante tirrenico - hanno sottolineato dalla società -, oltre che nell’entroterra, già ampiamente connesso dagli autobus verdi, con la possibilità di accogliere visitatori provenienti non solo dal nord Italia, ma anche dall’estero, grazie all’ampia disponibilità di interconnessioni possibili nel network globale di FlixBus, esteso a 2.500 città in 36 Paesi".

Per esempio, con un solo cambio a Bologna, i bagnanti in arrivo da molte città in Francia, Svizzera e Germania, come Parigi, Marsiglia, Lione, Zurigo, Monaco di Baviera e Francoforte, potranno accedere facilmente al litorale toscano, mentre Venezia si offrirà come nodo di interscambio per chi arriva dall’Europa orientale, partendo ad esempio da Lubiana, Zagabria o Budapest. Sia Bologna che Venezia si offrono ovviamente anche come hub di interscambio a livello nazionale per i visitatori in arrivo da svariate città del nord Italia, come Torino, Milano, Trento e Trieste.

Per tutelare la salute dei passeggeri e del personale di bordo, e garantire così a tutti una piacevole esperienza di viaggio, FlixBus ha implementato un esaustivo protocollo di sicurezza: tra le misure implementate, si possono citare la sanificazione degli autobus al termine di ogni corsa, l’obbligo di mascherina per l’intera durata del viaggio e nelle fasi di imbarco e di sbarco e la misurazione della temperatura e il controllo touch-less di biglietti e documenti al momento del check-in.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo con codice giallo per la costa e le isole dell’Arcipelago toscano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca