QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°25° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 16 luglio 2019

Attualità giovedì 05 gennaio 2017 ore 10:40

Tagli per 24 milioni di euro

Alessandro Franchi

Il presidente della Provincia Alessandro Franchi: "A causa delle difficoltà finanziarie abbiamo approvato il bilancio preventivo con grande ritardo"



LIVORNO — Profondi tagli alle risorse, sull'orine dei 24 milioni di euro, mettono in difficoltà la Provincia ma il superamento del patto di stabilità ha permesso l'utilizzo degli accantonamenti degli anni passati per concludere importanti interventi su tutto il territorio provinciale. 

 “Nonostante le difficoltà amministrative e finanziarie, la Provincia è stata presente e ha portato avanti il proprio lavoro per garantire, in particolare, la sicurezza delle strade e delle scuole del territorio -sottolinea il presidente Alessandro Franchi- ma ora è necessario che Governo e Parlamento concorrano a dare una nuova stabilità a questi enti che non possono rimanere in mezzo a un guado perenne”. 

L’anno appena trascorso è stato quello in cui è andata a regime la riforma delle Province, varata nel 2014 con la legge Delrio, e che è stata accompagnata dalla legge regionale che ha riordinato le competenze, con il passaggio alla Regione di importanti funzioni e relativo personale.

Leggi che anticipavano il quadro normativo post riforma costituzionale, “a cui si sono aggiunti i profondi tagli alle risorse – ha sottolineato Franchi - che solo quest’anno sono stati pari a circa 24 milioni di euro. Dopo l’esito del referendum è necessario un intervento del governo che riequilibri la situazione e metta in sicurezza i bilanci della Province, altrimenti, al di là anche del voto di dicembre, non saremo in grado di garantire nemmeno la normale attività di competenza”.

Siamo riusciti a chiudere il bilancio preventivo 2016 con grande ritardo proprio per le difficoltà finanziarie – ha aggiunto il presidente -, ciononostante abbiamo impegnato tutte le risorse disponibili, utilizzando anche gli accantonamenti degli anni passati, rimasti inutilizzati per il problema dei vincoli e del patto di stabilità. Questo, grazie anche alle nuove norme per superamento del Patto, che ci ha permesso di concludere una serie di interventi di grande importanza, di avviare numerose opere e mettere a gara, proprio negli ultimi giorni dell’anno, diversi lavori molto attesi dai comuni e dai cittadini, con un investimento totale di quasi 4 milioni di euro”. 

Per citare alcuni degli interventi effettuati dalla provincia nel 2016 su tutto il territorio livornese, oltre 3 milioni di euro sono stati investiti nell'edilizia scolastica. 1,3 milioni sono poi serviti alla manutenzione ordinaria dell'intera rete stradale provinciale (circa 510 km complessivi, comprese le strade regionali ed ex Anas). A questi si aggiungono 1,65 milioni di euro già in bilancio per importanti interventi come la rotatoria di Via della Torre, il ripristino della pavimentazione della strada provinciale 39 tra Venturina e San Vincenzo, la sistemazione della provinciale 10 via Traversa livornese, la rotatoria all’intersezione tra la 398 e via della Monaca, a Venturina, i cui lavori inizieranno a breve.

L'8 gennaio si svolgeranno le elezioni per il rinnovo dei componenti del Consiglio Provinciale



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica