Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO11°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità venerdì 01 aprile 2016 ore 12:41

Dalle antiche ferrovie alla Ciclovia Tirrenica

Da Follonica a Massa Marittima passando per Campiglia Marittima e Suvereto, questo il percorso per la giornata delle ferrovie dimenticate



MASSA MARITTIMA — Confluirà a Massa Marittima domenica 3 aprile l’ultima tappa delle tre cicloescursioni culturali lungo i percorsi della memoria. Si tratta dell’iniziativa organizzata in occasione della nona edizione della “Giornata nazionale delle ferrovie non dimenticate” dalla UISP di Grosseto in collaborazione con la UISP San Vincenzo e la FIAB ed il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Grosseto e di tutti i Comuni interessati dal percorso, tra cui quello di Massa Marittima.

Tema principale dell’evento è la promozione della Ciclovia Tirrenica, il corridoio che permetterà agli amanti delle due ruote di pedalare in sicurezza lungo la costa toscana per raggiungere moltissimi luoghi di rilevanza turistica, ma anche storica ed arrivare a porti, stazioni ferroviarie, città d’arte o riserve naturalistiche da visitare, in tutta la Maremma. 

Dopo i tragitti “Orbetello- Santo Stefano” e “Grosseto-Baccinello” le escursioni arriveranno alla tappa finale Follonica-Campiglia Marittima-Suvereto-Massa Marittima con ritrovo domenica mattina alla stazione di Follonica, alle 9:15 e a Campiglia Marittima alle 8:30. In abbinamento con l’escursione in mountain bike, il 2 e 3 aprile sarà allestita a Massa Marittima, nell’area di Ghirlanda, una mostra documentalecon l’esposizione di foto del paesaggio, di tavole di progetti e studi di architettura e ingegneria della stazione di Ghirlanda, l’ultima stazione dell’antica linea ferroviaria. 

Per quanto riguarda i percorsi in mountain bike, la partecipazione è aperta a tutti i cicloturisti abituati alla guida in percorsi fuori strada; è gradita una prescrizione (info: 333 2967530 - maremmamobilitaecosostenibile@gmail.com).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai casi già noti dalla settimana scorsa, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti altri appartenenti allo stesso focolaio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Lavoro