Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:20 METEO:PIOMBINO9°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Remuzzi:«Le cure domiciliari non sono un'alternativa al vaccino»

Attualità lunedì 04 maggio 2015 ore 19:02

Nepal: un appello per aiutare la popolazione

La prima cittadina Rossana Soffritti raccoglie l'appello di Anci e Unicef ed invita i propri concittadini a donare per le vittime del terremoto



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il sindaco di Campiglia marittima raccoglie l'appello del presidente Anci Piero Fassino e del presidente Unicef Italia Giacomo Guerrera chiedendo ai cittadini, se sono nelle condizioni di poterlo fare e nella misura in cui è possibile, di contribuire ad aiutare la popolazione nepalese colpita dell'emergenza del disastroso terremoto.

Ad oggi il numero delle vittime è di quasi 5mila morti e 9.700 feriti, un bilancio destinato a salire nel corso dei prossimi giorni, quando le operazioni di soccorso saranno operative anche nelle aree più difficili da raggiungere: nei 35 distretti del paese risultano colpite oltre 8 milioni di persone.

Come priorità, l’UNICEF ha l’obiettivo di raggiungere 1,7 milioni di bambini che vivono nei 21 distretti più gravemente colpiti dal terremoto e che hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria.

Sono infatti i bambini e gli adolescenti, circa il 40% della popolazione del paese, i più esposti e vulnerabili: l’accesso limitato all'acqua potabile e ai servizi igienici comportano gravi rischi di malattie veicolate dall'acqua, mentre molti bambini risultano separati dalle loro famiglie.

"In questo contesto, e nell’ambito del Protocollo d’Intesa che lega ANCI e UNICEF Italia - hanno scritto Fassino e Guerrara ai sindaci - siamo a chiederLe di sostenere la raccolta fondi dell’UNICEF per dare assistenza e aiuti immediati ai bambini e alle famiglie colpite dal terremoto, con un contributo della Sua amministrazione e dando massima diffusione fra i suoi concittadini dell’appello di raccolta fondi dell’UNICEF".

Si può sostenere la raccolta fondi dell’UNICEF con donazioni sul ccp 745000, o chiamando il numero verde 800.745.000, o andando sul sito dedicato www.unicef.it/nepal, o inviando (fino al 10 maggio) un sms solidale al numero 45596.

In queste ore ogni aiuto, anche la più piccola donazione o SMS solidale o chiamata al 45596 di UNICEF e WFP (World Food Programme), ha un grandissimo valore per i bambini nepalesi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questi i numeri diffusi dalla Regione Toscana in base agli aggiornamenti dell'Azienda Usl Toscana nord ovest relativi alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità