Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes

Politica mercoledì 22 aprile 2015 ore 19:12

Parte da Piombino la campagna di Anselmi

L'ex sindaco di Piombino, capolista della circoscrizione livornese presenta il proprio programma elettorale per le Regionali del 31 Maggio



PIOMBINO — Un percorso sobrio e di ascolto diffuso. Questo promette Gianni Anselmi, candidato Pd alle elezioni regionali e capolista del collegio provinciale. "Sarà una campagna elettorale breve, ma intensa, condotta su una scala territoriale che richiederà impegno ed energie – ha dichiarato Anselmi questa mattina durante la presentazione della sua candidatura – I temi da affrontare saranno molteplici e complessi, proprio come il territorio provinciale".

"Cercheremo – ha spiegato – di proporre un profilo che partirà da Piombino, perché le mie basi politiche e istituzionali sono state costruite qui. Ma ci impegneremo per fare un lavoro importante in Val di Cornia, in Val di Cecina, nel territorio livornese e all’isola d’Elba, dove mi sento impegnato a stabilire un rapporto forte, anche per il fatto che lì ho le mie radici familiari".

Ascolto. "Mi propongo di essere al servizio di questo tipo di percorso – ha detto Anselmi – se sarò eletto cercherò di accompagnare il lavoro e le idee delle amministrazioni comunali. Offrirò la massima lealtà e disponibilità ai sindaci che richiederanno sostegno a livello regionale".

Piombino. "Il mare è una grande risorsa che va salvaguardata – ha sottolineato – può consegnare a questa porzione di Toscana un ruolo centrale nelle vicende dell’Europa. Oggi noi possiamo diventare il fulcro di nuove relazione mediterranee. Piombino, con il suo porto, può diventare uno snodo fondamentale: qui una storia ha conosciuto una parabola, ma sempre da qui stiamo facendo perno per guardare lontano".

Val di Cornia. "Ho in mente – ha spiegato – un modello di sviluppo dinamico che tenga conto di tutti gli ingredienti che compongono il nostro territorio, un modello che faccia una sintesi evoluta ed equilibrata di tutti i fattori in campo. Possiamo far bene perché siamo sul crinale del cambiamento. Siamo riusciti a costruire un percorso che ha individuato obiettivi e priorità, consentendo di attrarre nuovi investimento sul territorio. Adesso siamo in una fase in cui si registrano le difficoltà di una transizione. Ma oggi gli interlocutori ci sono. Questo è stato possibile grazie alla progettualità e alle risorse pubbliche. A Livorno si sta lavorando sullo stesso schema".

Un punto fermo. "La 398 rimane la mia ossessione – ha dichiarato Anselmi –. Se dovessi essere eletto, il contributo che vorrei dare in questa stagione di governo è continuare il lavoro iniziato da sindaco di Piombino, in modo da portare a compimento la realizzazione della bretella che dovrebbe collegare il porto alla superstrada. Lo sforzo fatto per il porto deve essere completato".

Livorno. "Attuazione del piano regolatore portuale, collegamenti ferroviari, bonifiche e reindustrializzaione, sanità, si tratta di una realtà molto complessa e particolarmente articolata – ha dichiarato – anche Livorno è interessata da una profonda crisi che colpisce trasversalmente vari settori".

Val di Cecina. "Quest’area ha una straordinaria potenzialità, ma chiede sostegno – ha detto il capolista – Anche la Val di Cecina si pone il problema di come convogliare risorse pubbliche su progetti di sviluppo. Intonro a questo dovrò misurarmi col tessuto sociale e imprenditoriale".

Isola d’Elba. Un patto di lealtà e prossimità. E’ questo che Anselmi proporrà agli elbani durante la campagna elettorale. "Andrò più volte all’Elba – ha dichiarato – mi propongo di ascoltare istanze, questioni, emergenze. E mi impegno a cercare e avanzare soluzioni. Non dobbiamo perdere di vista che l’Elba è un’isola, con caratteristiche e ambizioni proprie, che vuole essere ascoltata. Ci confronteremo sui collegamenti marittimi, il sistema dei trasporti, la scuola, la sanità e sull’innovazione dell’offerta turistica. Un obiettivo – continua – sarà quello di allungare permanenze e stagionalità, puntando sulla forza del patrimonio culturale e di quello ambientale. Senza dimenticare le risposte che cerca chi sull’isola vive e lavora".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In pochi giorni raccolti quasi duemila euro grazie alla raccolta fondi avviati dagli amici del ragazzo dopo i traumi riportati nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità