QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°15° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 21 novembre 2019

Cronaca giovedì 06 agosto 2015 ore 19:22

Perdita di gasolio dai serbatoi di Villamarina

La fuoriuscita è avvenuta dai vecchi serbatoi per il riscaldamento, contaminate le falde superficiali. Casula: "Stiamo monitorando insieme all'Arpat"



PIOMBINO — Sono migliaia i litri di gasolio fuoriusciti da una perdita nei serbatoi dell'ospedale di Villamarina. Il fatto è successo alla fine della scorsa settimana e i primi ad accorgersene sono stati i residenti delle palazzine vicine al complesso ospedaliero.

Immediatamente è scattato l'allarme per le falde acquifere e per i pozzi, tanto da richiedere l'intervento dei vigili del fuoco su quelli più colpiti. "La perdita di gasolio – ha spiegato Riccardo Casula, dirigente ospedaliero – veniva dal serbatoio a monte del pozzo della villetta che è stato subito svuotato, in sicurezza, insieme a un altro simile. C’è un terzo serbatoio, mantenuto in opera perché serve al gruppo elettrogeno, ma è nuovo, esterno ed ha un bacino di contenimento. 

Originariamente – spiega Casula – il gasolio serviva per riscaldare l’ospedale in inverno; poi sono state fatte modifiche e l’impianto ora funziona a metano. Queste riserve venivano conservate per eventuali emergenze. E naturalmente il gasolio è stato adeguatamente smaltito"..

"Stiamo monitorando l’area insieme all’Arpat – conclude Casula – e siamo in attesa delle analisi. La perdita è rimasta superficiale, alle falde da irrigazione. Niente da temere per l’acqua potabile". 



Tag

Le Sardine arrivano a Sorrento. Non sono molte, ma ci sono le prime tensioni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca