comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°25° 
Domani 23°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
Decreto rilancio, ecco le novità da sapere

Cronaca giovedì 06 agosto 2015 ore 19:22

Perdita di gasolio dai serbatoi di Villamarina

La fuoriuscita è avvenuta dai vecchi serbatoi per il riscaldamento, contaminate le falde superficiali. Casula: "Stiamo monitorando insieme all'Arpat"



PIOMBINO — Sono migliaia i litri di gasolio fuoriusciti da una perdita nei serbatoi dell'ospedale di Villamarina. Il fatto è successo alla fine della scorsa settimana e i primi ad accorgersene sono stati i residenti delle palazzine vicine al complesso ospedaliero.

Immediatamente è scattato l'allarme per le falde acquifere e per i pozzi, tanto da richiedere l'intervento dei vigili del fuoco su quelli più colpiti. "La perdita di gasolio – ha spiegato Riccardo Casula, dirigente ospedaliero – veniva dal serbatoio a monte del pozzo della villetta che è stato subito svuotato, in sicurezza, insieme a un altro simile. C’è un terzo serbatoio, mantenuto in opera perché serve al gruppo elettrogeno, ma è nuovo, esterno ed ha un bacino di contenimento. 

Originariamente – spiega Casula – il gasolio serviva per riscaldare l’ospedale in inverno; poi sono state fatte modifiche e l’impianto ora funziona a metano. Queste riserve venivano conservate per eventuali emergenze. E naturalmente il gasolio è stato adeguatamente smaltito"..

"Stiamo monitorando l’area insieme all’Arpat – conclude Casula – e siamo in attesa delle analisi. La perdita è rimasta superficiale, alle falde da irrigazione. Niente da temere per l’acqua potabile". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport