comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°24° 
Domani 18°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 22 settembre 2020
Giani
863.365
 
48.62%
Ceccardi
718.302
 
40.45%
Galletti
113.667
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.664
 
2.23%
Barzanti
16.052
 
0.90%
Catello
16.988
 
0.96%
corriere tv
Elezioni Puglia, Emiliano festeggia la vittoria mangiando un panzerotto

Attualità giovedì 18 aprile 2019 ore 14:47

Al via i trattamenti antizanzare

Foto di repertorio

Da martedì 23 Aprile inizia la prima fase dei trattamenti antizanzare. Ecco le zone interessate e alcune accortezze per i cittadini



PIOMBINO — Da martedì 23 Aprile fino alla fine del mese inizia la prima fase di disinfestazione antizanzare nel territorio comunale ad opera della ditta Ekosis di Piombino, incaricata dal Comune.

Il trattamento utilizzato sarà quello antilarvale, che interviene nei ristagni d’acqua e che non richiede alcun tipo di raccomandazione per la cittadinanza e per gli animali domestici. 

Le zone trattate saranno Poggetto, Cotone, Colmata, Riotorto, Lungomare Marconi, Salivoli, loc. Cavalleggeri, Ghiaccioni, centro storico, corso Italia, via Pisacane, via Colombo, via Roma, via Pisa, via Landi (con tutte le strade intersecanti), la zona tra piazza Dante e via Amendola, via San Francesco e via Matteotti, via XXV Aprile, zona tra via Matteotti, via della Pace, via De Sanctis e via del Desco, loc. San Rocco, loc. Montemazzano, loc. La Sughera, Populonia stazione, Parco VIII Marzo.

Dal Comune avvisano che è importante adottare comportamenti corretti per prevenire la formazione di focolai di zanzare. Ogni singolo cittadino può essere parte attiva di questa azione di contenimento, prestando attenzione a semplici norme igieniche all'interno della propria casa, su balconi e terrazzi, nei giardini privati e condominiali. Per esempio sarebbe utile evitare il ristagno d'acqua, anche in modeste quantità, non lasciare all'aperto recipienti e oggetti che possano contenere acqua piovana, controllare periodicamente che grondaie, condutture, caditoie e tombini non siano otturati, mantenendoli sempre efficienti, sostituire ogni due giorni l'acqua nei serbatoi di raccolta e nei sottovasi, pulire regolarmente l'acqua di vasche e fontane, evitando l'accumulo di detriti in putrefazione.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica