QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità giovedì 28 novembre 2019 ore 17:35

Scuole allagate, sollecitata la Provincia

Foto di archivio

Gli allagamenti di corridoi e aule sono molto frequenti, in particolare nei periodi di prolungato maltempo. Il Comune ha sollecitato i lavori



PIOMBINO — Il Comune di Piombino ha sollecitato l’intervento della Provincia di Livorno sulle strutture scolastiche che ospitano l’Isis Einaudi Ceccherelli e l’Isis Volta Pacinotti: i due plessi versano in condizioni critiche in termini di manutenzione, ciò comporta gravi disagi agli studenti e al personale oltre a far venire meno le condizioni di sicurezza. 

“Abbiamo deciso – ha dichiarano il sindaco Francesco Ferrari e Simona Cresci, assessora all’Istruzione – di inviare una richiesta alla Provincia di Livorno a seguito delle numerose segnalazioni ricevute dagli studenti e dalle famiglie”. 

“La competenza sugli istituti superiori - hanno ricordato - è della Provincia quindi, visti i gravi disagi che studenti e docenti sono costretti ad affrontare quotidianamente, abbiamo sollecitato un intervento di manutenzione. Garantire un ambiente scolastico accogliente e, soprattutto, sicuro è un dovere primario nei confronti di chi in quelle strutture studia o lavora. Non possiamo permettere che i nostri ragazzi continuino a studiare in un ambiente che presenta così gravi criticità in termini di sicurezza e decoro”.

Le condizioni delle strutture comportano serie difficoltà al normale svolgimento delle attività curriculari: gli allagamenti di corridoi e aule sono molto frequenti, in particolare nelle giornate di maltempo. Il pagliato sottostante il tetto è danneggiato e in alcune porzioni completamente assente a causa delle infiltrazioni d’acqua. Tali infiltrazioni spesso si estendono anche alle pareti che ospitano i quadri elettrici facendo venire meno le condizioni minime di sicurezza della struttura.



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Lavoro

Attualità