Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità venerdì 11 dicembre 2015 ore 14:20

L'anniversario della targa repubblicana

La lapide commemorativa è stata recentemente restaurata, la ricorrenza sarà l'occasione per scoprire una Piombino sconosciuta



PIOMBINO — Si svolgeranno sabato 12 dicembre alle ore 17.15, all’angolo tra Via Garibaldi e Corso Vittorio Emanuele II, le celebrazioni per il 70mo anniversario della lapide commemorativa ripristinata dai repubblicani piombinesi nel 1945 in memoria dei caduti per la Libertà quando l’Italia era ancora sotto la reggenza sabauda. 

L’epigrafe, di chiara matrice mazziniana e propaganda in favore della Repubblica, recita: “Dalle ombre dell’oblio/risorgete/astri fulgenti/dell’eroismo e del sacrifizio/alla luce della divina libertà/aspirazione suprema/dell’inesausta fatica dei popoli”.

La targa commemorativa è stata recentemente restaurata a cura della sezione piombinese dell’Associazione Mazziniana Italiana e questo anniversario rappresenta l’occasione per coinvolgere la cittadinanza.

“Un'occasione per scoprire o riscoprire, insieme a Mauro Carrara e grazie alla sua preziosa collaborazione, interessanti aspetti, curiosità e cenni storici sulla Piombino sconosciuta, ossia di quei luoghi e monumenti meno noti”, dichiara Daniele Massarri, presidente in pectore della locale sezione AMI Giovanni Bovio. Oltre alle relazioni storiche a cura di Carrara e Massarri, alle celebrazioni interverranno anche l’assessore alla Cultura Paola Pellegrini ed il neo-eletto Referente AMI per l’Italia Centrale Franco Calzolari.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diffuso un codice giallo attivo su tutta la Toscana. Possibili anche colpi di vento e grandinate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità