Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:21 METEO:PIOMBINO13°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità lunedì 11 ottobre 2021 ore 18:30

Colla sulla serratura della sede Cgil a Salivoli

Foto di repertorio

Il gesto è stato accompagnato da un cartello con insulti per la posizione nei confronti della questione vaccini. Domenica il presidio nella sede Cgil in centro



PIOMBINO — "In queste ultime ore dobbiamo purtroppo registrare un nuovo atto di intimidazione nei confronti della Cgil. Nel mirino dei contestatori è finita stavolta la sede Spi-Cgil del quartiere Salivoli di Piombino. La serratura della porta d'ingresso della struttura è stata volutamente bloccata con una potente colla tanto che per poterla riaprire è servito l'intervento di un fabbro. E' stato inoltre necessario sostituire la serratura vandalizzata con una nuova. Sulla porta d'ingresso è stato inoltre trovato un cartello con insulti rivolti al sindacato in relazione alla sua posizione nei confronti della questione vaccini".

A denunciare l'accaduto è la Cgil provincia di Livorno dopo che i delegati incaricatevi di aprire la sede hanno trovato questa brutta sorpresa.

"Si è trattato di un atto inaccettabile, vile e vigliacco, nei confronti della Cgil e in particolare di chi ogni giorno è in prima linea per tutelare i diritti dei pensionati. - hanno commentato - L'auspicio è che le autorità preposte individuino nel più breve tempo possibile gli autori di questo gesto. Una cosa però dev'essere ben chiara: non ci faremo di certo intimidire. Continueremo a portare avanti le nostre battaglie con passione e determinazione".

Sul posto la Digos. Non è mancata la solidarietà, arrivata da più fronti dai sindaci di Piombino e Campiglia Marittima alle realtà politiche locali.

“Solidarietà alla comunità della Cgil per gli atti di vandalismo subiti stanotte alla sede di Salivoli e molta preoccupazione per i messaggi intimidatori trovati nella mattinata di oggi”. Così la segreteria della Federazione del Partito Democratico, il coordinamento del Pd di Piombino e i Gruppi consiliari Pd e Anna per Piombino.

“Un fatto grave, a maggior ragione nella nostra città che da anni soffre di una crisi economica profonda e dove i sindacati sono stati in prima linea dalla parte dei lavoratori.Non può sfuggire il collegamento tra questi fatti e quello che è accaduto sabato a Roma alla sede nazionale della Cgil e l’indignazione non può essere sufficiente, serve una mobilitazione repubblicana contro ogni forma di fascismo squadrista.
Per questo sabato saremo a Roma alla manifestazione indetta da CGIL, CISL e UIL.Il sindacato svolge una funzione cruciale di cucitura sociale, specie in un momento drammatico della nostra storia e non può essere oggetto di attacchi volgari, pericolosi quanto ingiustificati.
Si cerchino i responsabili e vengano puniti. Lo Stato, di cui i sindacati sono meccanismo essenziale, non può restare in silenzio di fronte a minacce e violenza”.

"Esprimiamo la nostra piena solidarietà alla Cgil ed in particolare agli iscritti ed al segretario provinciale di Livorno Spi Cgil Giuseppe Bartoletti per il grave episodio che ha preso di mira la sede di Salivoli del loro sindacato. - hanno scritto in una nota Fi-Udc-Civici popolari liberali - Un'azione ingiustificabile e deplorevole che colpisce indistintamente tutta la comunità piombinese e non solo una sigla sindacale. Le opinioni che ciascuno esprime vanno rispettate se rimangono nell'alveo del pensiero civile e democratico. Il pluralismo ed il confronto sono il sale della democrazia. Azioni destabilizzanti tese a provocare od ad istigare fenomeni di scontro sociale vanno condannati senza se e senza ma. L'auspicio è che si tratti di un esecrabile episodio isolato senza ulteriori ripercussioni. La città di Piombino deve unanimemente condannare l'accaduto senza inutili superficiali strumentalizzazioni". 

A Piombino nella giornata di domenica si era svolto il presidio davanti la sede Cgil in via Roma nei pressi del centro cittadino.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono previste raffiche di vento a oltre 80 chilometri orari. La Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per gran parte della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Sport