Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:57 METEO:PIOMBINO15°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Cultura mercoledì 17 gennaio 2018 ore 15:24

Con Covergreen il rock progressive entra in classe

Il progetto nato grazie a un gruppo di appassionati che hanno vissuto gli anni d'oro del rock progressive incontra gli studenti



PIOMBINO — Continua il progetto Covergreen, musica da guardare e da ascoltare, un'idea nata da un gruppo di amici/musicisti, Massimo Panicucci, Federico Botti, Luca Pallini e Andrea Fanetti che hanno vissuto il periodo storico della musica rock progressive fine anni '60 e anni '70.

Mentre è in preparazione la terza edizione delle iniziative dedicate alle copertine dei dischi e alla cultura musicale e artistica di quegli anni con il patrocinio del Comune, il gruppo sta portando avanti altre iniziative con la scuola media Guardi di Piombino, per far conoscere ai ragazzi quel periodo così importante di affermazione del genere musicale.

Il 12 gennaio si è svolto un incontro con gli studenti delle classi terze D, E, L del plesso di via Togliatti, durante il quale sono stati proiettati e illustrati alcuni filmati di brani relativi ai maggiori esponenti della musica inglese e italiana.

L'intervento si inserisce in un percorso intrapreso dalle classi relativo al progetto "Rocking around Europe” che vede coinvolte scuole della Francia, Polonia, Turchia e Grecia. Referenti del progetto le docenti di inglese Enza Parenti, Silvia Garbini e Marta Biagini, le docenti di lettere Elena Scalzini, Letizia Braschi e Mariella Canova, l'insegnante di arte Chiara Francesconi e l'insegnante di musica Luciano Ricci.

Attraverso la comunicazione in lingua inglese, gli studenti condividono idee, foto, video ed emozioni sfruttando le potenzialità delle nuove tecnologie e della musica. La tappa finale del progetto sarà l’allestimento di una mostra, nei locali della scuola di cover realizzate dai ragazzi e l’esecuzione di brani da loro scelti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' il prolungamento della strada statale 398 per raggiungere il porto. La durata dei lavori stimata è di circa 4 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità