QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14° 
Domani 12°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 15 dicembre 2019

Agenda Elettorale lunedì 12 febbraio 2018 ore 15:23

Forza Italia, l'idea di Berardi per l'agricoltura

Da agricoltore il candidato al Senato di Forza Italia si impegna a promuovere e tutelare la qualità dei prodotti territoriali



PIOMBINO — Dopo la costituzione del distretto rurale, per Roberto Berardi, candidato al Senato per Forza Italia nel collegio uninominale Grosseto-Livorno-Piombino-Isola d'Elba bisognerà muoversi per la tutela dei prodotti della terra.

"Dobbiamo tutelare in ogni sede il Made in Maremma.  - ha esordito - Da agricoltore so bene cosa significhi oggi trasmettere sul mercato la qualità dei nostri prodotti. Abbiamo una terra ricca: la Maremma, come la Toscana del resto, ha nell’agroalimentare la sua forza. Dobbiamo puntare sulle nostre eccellenze per far crescere l’economia, proprio come dice il programma elettorale di Forza Italia quando parla della tutela in ogni sede degli interessi italiani a partire dalla sicurezza del risparmio e della tutela del Made in Italy, con particolare riguardo alle tipicità delle produzioni agricole e dell’agroalimentare. Credo fortemente in questo punto: da agricoltore e da maremmano sono convinto che Forza Italia darà le risposte che aspetta da tempo la mia categoria". 

Il riferimento di Roberto Berardi va al Distretto agroalimentare della Toscana Sud che, dalla sua costituzione e al suo riconoscimento, troverà il naturale compimento con la valorizzazione e tutela dei prodotti della terra.

"Ricordiamoci però che il distretto rurale è un punto di partenza, non di arrivo: - ha specificato - dobbiamo riuscire a cogliere quest’occasione per portare nella nostra provincia investimenti che possano andare a migliorare l’attività di trasformazione e commercializzazione dei nostri prodotti". 

"Con il mio partito, Forza Italia, mi impegnerò ad aprire un canale diretto tra la Maremma e la capitale, affinché finalmente le esigenze della mia provincia arrivino al destinatario principale, lo Stato. - e ha concluso - Fino ad oggi il centrosinistra ha solo prodotto chiacchiere, senza fatti. Con Forza Italia ribalteremo questa consuetudine: quando saremo al Governo rappresenteremo le esigenze della Toscana e della Maremma".



Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca