comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°20° 
Domani 19°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Isole Tremiti, traghetto Tirrenia finisce contro gli scogli

Cronaca venerdì 09 febbraio 2018 ore 10:47

Furti in auto, scattano i domiciliari per il ladro

Foto di repertorio

Autore di una serie di furti, grazie alle indagini dei carabinieri per il tunisino pluripregiudicato sono scattati gli arresti domiciliari



PIOMBINO — È scattato l'arresto per il 38enne tunisino autore di diversi furti in auto parcheggiate in varie zone della città. 

I carabinieri sono arrivati a lui a seguito di servizi e attività predisposte per arginare il moltiplicarsi di reati predatori con particolare riferimento ai furti sulle auto in sosta. L'attività investigativa ha portato all'arresto di F.N., 38enne tunisino domiciliato da anni a Piombino e pluripregiudocato.

All’uomo sono addebitati numerosi furti su auto. Negli scorsi mesi più volte è stato arrestato e denunciato per azioni criminali propri per questo tipo di reati tutti messi a segno tra Novembre 2017 e Gennaio 2018.

Così come ricostruito dai carabinieri, il suo modus operandi nel mettere a segno i furti era sempre lo stesso: nel cuore della notte, indossando abiti scuri con felpa dotata di cappuccio, si dirigeva in zone scelte più o meno a caso a Piombino cercando di privilegiare quelle meno illuminate con numerosi veicoli parcheggiati. Dopo aver verificato che non ci fosse nessuno nelle vicinanze, l’uomo con estrema destrezza controllava se i veicoli presenti erano stati lasciati aperti quindi, anche a seguito di una leggera forzatura che non lasciava evidenti tracce, riusciva ad aprire gli sportelli per ricercare gli spiccioli o altri oggetti di valore lasciati all’interno. 

A seguito degli accertamenti e delle indagini svolte dai Carabinieri di Piombino coordinati dal PM della Procura di Livorno dott. Rosa, sulla base anche del furto messo a segno lo scorso 10 gennaio in zona Cittadella ove l’uomo aveva rubato da un veicolo 350 euro e alcuni congegni elettronici, è stato richiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari l’emissione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il tunisino.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca