comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°18° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 28 settembre 2020
corriere tv
Aurelio Visalli, le onde alte sette metri sormontano i tre soccorritori con un solo salvagente

Attualità venerdì 20 novembre 2015 ore 09:34

I nuovi eletti al Parlamento degli studenti

C'è anche il piombinese Lorenzo Bindi dell’IPC Ceccherelli tra i rappresentanti degli istituti scolastici superiori della provincia di Livorno.



PIOMBINO — Si sono svolte, a Palazzo Granducale, le elezioni di secondo livello per il rinnovo dei rappresentanti del Parlamento Regionale degli Studenti. 

Al termine delle operazioni di voto, cui hanno partecipato i cosiddetti “grandi elettori”, cioè studenti che rappresentavano le varie scuole, sono stati eletti 5 ragazzi in qualità di rappresentanti degli istituti scolastici superiori della provincia di Livorno. Gli eletti al parlamento sono: Matteo Del Mazza, del Liceo Niccolini-Palli di Livorno; Stefano Re, dell’Itc Cattaneo di Cecina; Marco Pacini, del Liceo Cecioni di Livorno; Lorenzo Bindi, dell’IPC Ceccherelli di Piombino e Sofia Testa, del Liceo Enriques di Livorno. A loro si aggiunge anche una sesta rappresentante, Martina Chiarugi, del Liceo Cecioni, nominata direttamente dalla Consulta provinciale degli studenti.

Il Parlamento Regionale degli Studenti è composto da 60 membri, 50 eletti dalle scuole e 10 nominati dalle consulte provinciali e resta in carica due anni.

“Lo scopo di questo organo – sottolinea Stefano Re studente cecinese eletto per la seconda volta - è quello di dare voce agli studenti nelle Istituzioni e rappresentare le idee, le proposte e i valori di noi ragazzi". "Per esempio nel mandato precedente - racconta - abbiamo lavorato molto sul tema dell’ambiente, con un’iniziativa a Cecina cui hanno partecipato Slow Food ed Enea, sul tema dei diritti e su quello della partecipazione e comunicazione, con una campagna di sensibilizzazione e informazione sul Parlamento degli Studenti”.

Tra i progetti portati a termine dalle varie commissioni sono stati ricordati quello di orientamento contro il drop out, l’abbandono scolastico precoce, la campagna di sensibilizzazione “slotless cafè” contro il gioco con slot-machine, i video sul senso dei primi 12 articoli della Costituzione nella vita dei cittadini, la campagna “a luci spente” per la sostenibilità ambientale.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport