Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità mercoledì 12 aprile 2017 ore 14:03

Indifferenza Zero, solidarietà a portata di click

Presentata l'App ideata dai giovani dell'Istituto Carducci-Volta-Pacinotti per accorciare le distanze con il mondo del volontariato



PIOMBINO — Arriva direttamente dai ragazzi, nell'ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro, un'iniziativa per aiutate le associazioni di volontariato, come la San Vincenzo de Paoli tra tutte, a raccogliere beni alimentari da donare alle famiglie indigenti o per preparare pasti pronti.

Il progetto si chiama Indifferenza Zero, Open Heart, e consiste in un'applicazione che può essere scaricata direttamente sul proprio smartphone e così iscriversi nella rete di esercizi commerciali solidali. A presentarlo sono stati i ragazzi della 4° B dell'Ipsia e la 4° C del Liceo delle Scienze applicate dell'Istituto Carducci-Volta-Pacinotti. Queste classi hanno partecipato al programma dell'organizzazione no-profit Junior Achievement ufficialmente inserito tra le esperienze di Alternanza Scuola-Lavoro riconosciute dal Miur.

Così gli studenti hanno realizzato l'App di facile utilizzo che potrà accorciare le distanze tra associazioni di volontariato e negozi di alimenti che potranno donare i prodotti invenduti attraverso, prenotando il ritiro con una semplice procedura. 

Per i negozianti che aderiranno sono previste dei benefici fiscali per chi cede a titolo gratuito prodotti alimentari a indigenti. Le cessioni gratuite, infatti, non sono considerate ai fini del calcolo del reddito d'impresa tassato con l'Ires o con l'Irpef. Ai fini dell'Iva, se i beni ceduti non hanno un costo unitario superiore a 50 euro, oppure se per essi non è stata operata, all'atto dell'acquisto o dell'importazione del bene ceduto, la detrazione dell'Iva relativa al prezzo di esso, le cessioni rappresentano operazioni esenti dall'imposta.

L'App è già disponibile per Android e la prossima settimana sarà scaricabile anche per Apple. Poi i ragazzi, sotto l'egida dell'Amministrazione comunale che presenterà l'iniziativa, incontreranno i commercianti per coinvolgerli nel progetto.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Toscana i nuovi casi registrati sono 10.535 su 65.769 test. Ecco la mappa dei contagi tra Bassa Val di Cecina e Val di Cornia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità