QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°12° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 20 novembre 2019

Cronaca venerdì 23 settembre 2016 ore 16:17

"Le nuove indagini dimostrano la mia innocenza"

In attesa del Riesame, l'infermiera piombinese fa leva sugli accertamenti portati avanti dalla difesa che hanno rivelato contaminazioni involontarie



PIOMBINO — Il caso dell'infermiera Fausta Bonino tornerà al Riesame e in un'intervista al Corriere della Sera la donna si mostra serena e convinta della sua innocenza. 

"Indagini e accertamenti vanno tutti in questa direzione - si legge - Non ho mai ucciso nessuno. Alla gente ho sempre cercato di salvare la vita".

L'infermiera accusata di aver provocato la morte a 14 pazienti ricoverati nel reparto di rianimazione dell'ospedale Villamarina a Piombino non teme il nuovo pronunciamento del Riesame, conseguenza della decisione della Corte di Cassazione (leggi l'articolo correlato).

"Le nuove indagini e i nostri accertamenti stanno dimostrando la mia assoluta innocenza". Sembrerebbe, infatti, che i periti abbiano evidenziato che "l'eparina trovata fa parte di contaminazioni involontarie su alcuni cateteri e provette". 

Per Fausta Bonino l'intera vicenda è un vero e proprio accanimento nei suoi confronti da parte di carabinieri e procura.



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Lavoro