Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO23°27°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Cronaca venerdì 23 settembre 2016 ore 16:17

"Le nuove indagini dimostrano la mia innocenza"

In attesa del Riesame, l'infermiera piombinese fa leva sugli accertamenti portati avanti dalla difesa che hanno rivelato contaminazioni involontarie



PIOMBINO — Il caso dell'infermiera Fausta Bonino tornerà al Riesame e in un'intervista al Corriere della Sera la donna si mostra serena e convinta della sua innocenza. 

"Indagini e accertamenti vanno tutti in questa direzione - si legge - Non ho mai ucciso nessuno. Alla gente ho sempre cercato di salvare la vita".

L'infermiera accusata di aver provocato la morte a 14 pazienti ricoverati nel reparto di rianimazione dell'ospedale Villamarina a Piombino non teme il nuovo pronunciamento del Riesame, conseguenza della decisione della Corte di Cassazione (leggi l'articolo correlato).

"Le nuove indagini e i nostri accertamenti stanno dimostrando la mia assoluta innocenza". Sembrerebbe, infatti, che i periti abbiano evidenziato che "l'eparina trovata fa parte di contaminazioni involontarie su alcuni cateteri e provette". 

Per Fausta Bonino l'intera vicenda è un vero e proprio accanimento nei suoi confronti da parte di carabinieri e procura.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 17 le persone in isolamento nelle proprie abitazioni, mentre una donna di 98 anni è ricoverata in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità