QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°23° 
Domani 21°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 20 giugno 2019

Attualità mercoledì 03 aprile 2019 ore 17:00

Porto della Chiusa, obiettivo 2021

Il rendering del progetto

La cooperativa La Chiusa di Pontedoro ha raggiunto l'intesa con un'impresa di costruzioni per la realizzazione del nuovo scalo turistico



PIOMBINO — Siglata l'intesa tra la cooperativa La Chiusa di Pontedoro e Sales Costruzioni per il nuovo scalo turistico a Piombino. Dovrebbero partire in autunno, per concludersi nel 2021, i lavori per la realizzazione del nuovo porto turistico di Piombino

La cooperativa La Chiusa di Pontedoro di Piombino ha firmato un accordo per la realizzazione dello scalo con Sales spa Costruzioni, che si occuperà della costruzione delle infrastrutture.

Il progetto era stato presentato dalla cooperativa nell'ambito di un accordo strategico siglato con l'Autorità di sistema portuale a fine 2017 (leggi qui l'articolo correlato)

Previsti circa 600 posti barca, spiega una nota, oltre a un'area pescherecci con dietro spazi dedicati a itticoltura e mitilicoltura, circa 10 ettari saranno destinati alla cantieristica e una zona sarà riservata alla nautica minore. 

"La nostra posizione è unica, direttamente sul mare. - hanno sottolineato i vertici della cooperativa - Questo significa che un cantiere può costruire le sue commesse in loco e metterle subito in acqua, anziché frazionarne la realizzazione per mancanza di spazi e sbocchi. Il conseguente abbattimento dei costi di lavorazione e trasporto è garantito. L'altra grande opportunità è il refitting. Senza contare che la cooperativa, rispetto al blocco cantieristico concederebbe piena autonomia di gestione a chiunque voglia investire".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Lavoro

Attualità

Attualità