Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PIOMBINO11°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità giovedì 16 marzo 2023 ore 11:14

Progetti Terna guidano il piano di sviluppo 2023

Addetti Terna durante il trapianto di posidonia nell'ambito del collegamento sottomarino

Con i progetti legati alla Val di Cornia e all'isola d'Elba Terna porta la Toscana al primo posto per investimenti nel Centro Italia



PIOMBINO — I progetti di Terna in Val di Cornia e isola d'Elba confermano l'impegno nell'ambito del Piano di Sviluppo 2023. In ballo oltre 1,7 miliardi di euro per i prossimi 10 anni, posizionando la Toscana al primo posto per investimenti nel Centro Italia.

L’obiettivo di Terna, come si legge in una nota di Terna, è quello di favorire l’integrazione delle fonti rinnovabili, migliorare il livello di efficienza, resilienza e sostenibilità del sistema elettrico attraverso l’incremento della magliatura e dell’affidabilità della rete esistente e il rinforzo delle dorsali tra Sud (dove è maggiore la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili) e Nord (dove è più sostenuta la domanda di energia elettrica).

Tra i principali interventi previsti Terna ha segnalato la realizzazione di una nuova stazione a 380 kV nell’area di Piombino, consentirà di migliorare l’affidabilità del servizio e la qualità di esercizio ottimizzando le infrastrutture sul territorio e minimizzandone l’impatto complessivo, anche grazie alla razionalizzazione degli asset esistenti.

Il Piano di sviluppo 2023 conferma anche il progetto Sa.Co.I.3, collegamento tra i sistemi elettrici della Sardegna, della Corsica e della penisola italiana che interessa il Comune di Suvereto.

Inoltre, l'entrata in esercizio nell’arco di Piano anche il collegamento sottomarino tra l’Isola d’Elba e la terraferma. L’infrastruttura da circa 140 milioni di euro, lunga 37 km e completamente invisibile, contribuirà a migliorare la qualità del servizio elettrico locale, garantendo importanti benefici in termini di sicurezza, affidabilità e sostenibilità ambientale. A fine febbraio Terna ha avviato le attività di posa del cavo sottomarino a 132 kV.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Svolto il primo appuntamento a Salivoli dedicato al tema cultura, venerdì invece si parlerà di città sicura con il candidato Gianni Anselmi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità