QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°30° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 19 luglio 2019

Attualità mercoledì 30 maggio 2018 ore 09:57

"Pronti a distribuire energia elettrica nel porto"

L'autorità di Sistema portuale nell'ambito del convegno organizzato dal Propeller Club ha annunciato le prospettive di sviluppo del porto piombinese



PIOMBINO — L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale si prepara a fornire energia elettrica ad alta tensione nel porto di Piombino.

Lo si apprende all'indomani del convengo organizzato dal Propeller Club di Livorno al quale ha partecipato anche il presidente Stefano Corsini e di cui ne dà conto il sito portialtotirreno.it.

Si apprende che "l’autorità Portuale, quale ente di pianificazione, ha l’onere nell’ambito delle previsioni del Prp di stimare le prevedibili evoluzioni dei fabbisogni di energia elettrica, aggiungendo che se è vero che Terna è e rimane il gestore della rete di trasporto nazionale fino ai confini dell’ambito portuale, l’Authority può invece distribuire energia a titolo oneroso dal punto di interfaccia con l’impianto del gestore nazionale sino alle aree dei concessionari che ne facciano richiesta. Tra questi ci sarebbe sicuramente General Electric, che avrà bisogno di energia ad alta tensione per alimentare i propri impianti industriali".

Nello scalo piombinese, comunque, c'è ancora molto da lavorare sulla base dei nuovi insediamenti previsti per General Electric e per l'arrivo del gruppo indiano Jsw legato allo stabilimento siderurgico.

Il presidente Corsini ha fatto riferimenti anche alla questione viabilità per il porto di Piombino e per la connessione con il porto di Livorno e l'interporto Vespucci, ma anche per il corridoio d'accesso al Passante appenninico.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Politica