QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°25° 
Domani 19°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 16 giugno 2019

Cronaca mercoledì 07 dicembre 2016 ore 16:46

Pronti a fare razzia nell'appartamento, arrestati

I carabinieri arrivati sul posto hanno trovato il palo che, seguendolo, li ha condotti dritti nel luogo del reato



PIOMBINO — Una segnalazione provvidenziale, quella i carabinieri hanno ricevuto nel pomeriggio di ieri. La segnalazione, infatti, riguardava un possibile furto all'interno di uno stabile nel centro di Venturina Terme. 

Immediatamente è stata inviata una pattuglia della vicina stazione. I militari hanno subito notato un uomo nei pressi di un complesso di appartamenti, probabilmente il palo, che alla vista dei carabinieri è entrato di tutta fretta nel portone. 

I militari lo hanno seguito scoprendo lui e altri due ragazzi goffamente nascosti. I tre sono stati identificati, sono tre giovani di nazionalità georgiana, disoccupati e senza fissa dimora con alle spalle dei controlli per identificazione e possesso ingiustificato di grimaldelli.

Quando poi è arrivata l'Aliquota Operativa, espletati i dovuti rilievi, non c'è stato alcun dubbio. I tre avevano tentato di entrare all'interno di un'abitazione forzando la porta con un cacciavite e una chiave bulgara ritrovate sotto un tappeto.

I tre georgiani sono stati accompagnati al Comando piombinese dove è stato ricostruito l'accaduto. Dalla perquisizione sono stati rinvenuti 3 anelli in oro, 3 ciondoli in acciaio e oro, 3 orologi, 1 bracciale e 4 smartphone di ultima generazione. Tutto ciò è stato sottoposto a sequestro in attesa di compiere gli accertamenti per verificare la provenienza di quanto trovato.

Con l'accusa di tentato furto aggravato in abitazione, i tre sono stati accompagnati in carcere a Livorno. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Sport