QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°24° 
Domani 21°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 18 luglio 2019

Attualità giovedì 28 marzo 2019 ore 14:00

Gli studenti immaginano il lavoro del futuro

Focus su formazione e aggiornamento durante la manifestazione conclusiva del progetto Giovanisì con gli studenti del Carducci-Volta-Pacinotti



PIOMBINO — Si è tenuta a Piombino, nella sala convegni dell'hotel Centrale, la manifestazione conclusiva di Ra.Me., il progetto regionale di Giovanisì finanziato nell'ambito del Por Fse. Nell'occasione la Regione Toscana ha riconosciuto il valore dell'Isis Carducci-Volta-Pacinotti di Piombino consegnando un diploma alla dirigente Gabriella Raimo dopo che l'Istituto è stato premiato come miglior scuola italiana per il progetto Storie di Alternanza a Job Orienta a Verona. Presente l'assessora regionale Cristina Grieco.

Da una recentissima indagine Excelsior è emerso che il 25 per cento delle imprese fatica a trovare le professionalità di cui ha bisogno e che nei prossimi anni ci sarà un fabbisogno lavorativo in crescita di tecnici e super tecnici che dovranno rispondere ai cambiamenti portati dall'industria 4.0. Il progetto Ra.Me. mette in luce l'importanza della formazione e dell'aggiornamento per permettere ad un giovane studente di comprendere quello che gli serve oggi, e anche nei prossimi anni, a partire dalle soft skills, sempre più determinanti per l'ingresso nel mondo del lavoro.

Durante l'evento gli studenti hanno presentato una serie di cartelloni con i quali hanno illustrato le officine di oggi e immaginato le officine del futuro (digitalizzate, robottizzate, domotizzate). Un approfondimento è stato dedicato anche all'evoluzione che ci potrà essere nei settori del commercio, del turismo, della mobilità, come ad esempio propone il Drony pizza.

Per la capacità di attrarre finanziamenti e di attuare proposte innovative e professionalizzanti è stato espresso apprezzamento anche per l'impegno all'Iti Galilei di Livorno, Iti Mattei di Rosignano Solvay, Ips Brignetti di Portoferraio, Ips Barsanti di Massa Carrara e ai loro dirigenti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità