Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:32 METEO:PIOMBINO23°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il patriarca Kirill scivola sull'acqua santa e cade durante la funzione religiosa

Cronaca mercoledì 04 gennaio 2017 ore 20:05

Reati in calo nonostante omicidi, furti e rapine

Stando al bilancio della Polizia di Stato, nel 2016 i reati nella provincia sono diminuiti. A Piombino risultano meno furti e casi di criminalità



PIOMBINO — La Polizia di Stato fa un bilancio della sua attività relativa all’anno 2016 in tutto il territorio provinciale. Dall’analisi dei dati e dal confronto con quelli relativi all’anno precedente è risultata una diminuzione del numero complessivo dei reati commessi, che sono passati da 16.691 a 14.467, pari a un calo del 13,3 per cento.

Gli unici dati in controtendenza, invece, sono quelli relativo ai tentati omicidi (da 3 a 7 denunce), alle violenze sessuali (da 14 a 25 denunce), ai furti nelle auto in sosta (da 1029 a 1143 casi), ai furti di auto e ciclomotori (da 620 a 684 casi), agli incendi (da 24 a 32, di cui 19 boschivi) e i casi di sfruttamento della prostituzione e pedopornografia minorile (da 3 a 9).

A Piombino il numero complessivo dei reati scende a quota 1191, rispetto ai 1535 dello scorso anno (-22,4 per cento). Sono stati due gli omicidi volontari (leggi gli articoli correlati), nessun omicidio colposo e nessun tentato omicidio. In calo, anche se di poco, le lesioni volontarie, le percosse e le minacce.

Per quanto riguarda i furti, il numero risulta diminuito da 795 denunce nel 2015 a 588 nel 2016; sempre meno frequenti risultano i furti con strappo, con destrezza e in abitazione (da 55 a 44). Sono lievemente aumentati, invece, i furti di auto (da 8 a 10) e dei ciclomotori (da 8 a 9). Anche se questa estate sembrava essere scoppiato un vero e proprio caso, è rimasto invariato il furto nelle auto in sosta (128 casi). Quattro le rapine contate nel territorio. Dai rapporti, infine, risulta diminuito il numero dei danneggiamenti e quello dei reati rilevanti collegati allo spaccio di droga.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Ticciati: “Ferrari rinnega le ragioni della condivisione strappando il nostro passato più bello e il disegno per lo sviluppo futuro”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità