QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 11 dicembre 2019

Cultura venerdì 05 aprile 2019 ore 10:15

Piombino rende omaggio al genio toscano

Proiezioni architetturali, inaugurazione ed eventi per celebrare il passaggio di Leonardo da Vinci a Piombino a 500 anni dalla sua morte



PIOMBINO — Nel 2019 ricorre l’anniversario dei 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, inventore, artista, ingegnerie conosciuto in tutto il mondo. La città di Piombino ha aderito al programma di celebrazioni regionali e ha dedicato al grande genio un calendario di iniziative primaverili per ripercorrere gli anni trascorsi da Leonardo in città.

Leonardo fu chiamato a Piombino dal 1502 al 1504 da Cesare Borgia prima e in seguito inviato dalla Repubblica fiorentina, come ingegnere militare per rafforzare le fortificazioni difensive e per bonificare il territorio circostante. Nel corso delle sue visite, oltre a studi sul territorio, Leonardo si dedicò a rilievi e progetti per opere difensive, solo in parte poi realizzate in città. Gran parte dei disegni che riguardano Piombino sono oggi conservati nel Codice di Madrid II, una cui riproduzione è conservata alla Biblioteca Civica Falesiana.

Per ricordare l’opera del Genio e la sua presenza a Piombino dunque, al via venerdì 5 Aprile alle 19,30 le proiezioni architetturali dedicate alla storia della città ed ampi spazi saranno dedicati alle invenzioni di Leonardo Da Vinci. Sul lato del Rivellino che si affaccia su piazza Edison troveranno infatti posto i progetti e i testi ad opera del genio toscano e un autoritratto di Leonardo verrà proiettato sulla torre del Rivellino.

In occasione di questa importante ricorrenza, inoltre, l’amministrazione comunale ha voluto restituire alla città uno dei luoghi più pregiati del centro urbano, dal punto di vista storico e paesaggistico; per questo martedì 9 Aprile alle 11,30 verrà inaugurato il restyling di via della Fortezza, il tratto di strada lungo le mura leonardesche che fiancheggia il museo archeologico di Cittadella, i cui lavori sono stati completati ad inizio anno. All’inaugurazione saranno presenti il sindaco Massimo Giuliani e dall’assessore Claudio Capuano. 

Presso la Chiesa di Sant’Antimo sopra i Canali, sabato 13 Aprile verrà inaugurata la mostra Lo sguardo di Leonardo nella Piombino del cinquecento e nelle visioni di Vittorio Giorgini curata dall’associazione Baco Baratti in collaborazione con il Comune di Piombino arricchita da incontri con studiosi e visite guidate.

A unire con un unico filo rosso tutti i luoghi della Toscana che hanno organizzato eventi e omaggi a Leonardo da Vinci il sito web www.latoscanadileonardo.it, creato appositamente dalla Regione Toscana con tutte le notizie fornite in italiano e inglese. Centosessantuno schede per altrettanti temi e luoghi, solo per fermarsi ai principali, quattro mappe uscite disegnate proprio da Leonardo, dove con un gioco di rimandi e di incroci digitali con carte elettroniche moderne sono stati georeferenziati circa cinquecento luoghi, ognuno con una breve descrizione.



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Lavoro

Attualità