Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PIOMBINO21°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Lavoro venerdì 24 febbraio 2023 ore 17:45

"Una fabbrica così è pericolosa"

L'Usb ha denunciato le condizioni interne alla fabbrica. "Chiesti in tutte le salse incontri al Mise che non arrivano mai"



PIOMBINO — "Era inevitabile che, prima o poi, si verificasse un incidente e infortunio grave, in quanto le condizioni all’interno della fabbrica sono assolutamente precarie, ma soprattutto i carichi di lavoro sono sempre più al cronometro per abbattere i costi".

Così l'Usb - Unione sindacale di base è intervenuta all'indomani dell'incidente avvenuto all'interno dello stabilimento siderurgico di Piombino.

"Sappiamo tutti che una fabbrica in queste condizioni con zero investimenti è semplicemente pericolosa e poche sono le unità lavorative in attività per gli alti numeri di cassa integrazione. - hanno commentato - Per questo chiediamo in tutte le salse incontri al Mise che non arrivano mai per definire la situazione futura della fabbrica e per ribadire la nostra posizione riguardo all’intervento dello Stato e all’auspicata nazionalizzazione prendendo atto, ma non sarebbe necessario ripeterlo, del totale disinteresse e delle solite promesse di una multinazionale a cui non importa niente di Piombino".

"I lavoratori sono stressati dagli alti ritmi di lavoro quando si ha la fortuna di essere all’interno, ma sempre con la spada di Damocle della cassa integrazione se vengono commessi errori. - ha denunciato il sindacato - Si viene chiamati per telefono per ogni variazione di servizio, anche 2 ore prima di entrare a lavoro, e questo ovviamente determina una stress ulteriore che va a minare la necessaria lucidità nello svolgimento delle mansioni. Questa fabbrica lavora senza una grande tutela per la sicurezza, tutto ciò solo perché continuano a ridurre all'osso la forza lavoro e non investire nelle manutenzioni".

"Per quanto dobbiamo accettare per promesse di investimenti e di chiacchiere? Per un rigassificatore che non produrrà nessuna ricchezza e posti di lavoro per il territorio sono stati trovati subito miliardi di euro. Per una siderurgia che produce rotaie e non solo e che impiegherebbe 1400 lavoratori dobbiamo aspettare un miracolo in totale assenza di Governo e azienda".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È venuto alla luce ieri il piccolo Damiano, figlio della giornalista Dina Maria Laurenzi della redazione di QUInews-Toscanamedia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità