Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità mercoledì 17 ottobre 2018 ore 15:28

Variante al Piano strutturale, fissato l'incontro

Via al confronto per la Variante al Piano strutturale d'area. Chiamati all'appello professionisti e associazioni di categoria. Pronti i questionari



PIOMBINO — Organizzato il primo incontro con professionisti e associazioni di categoria per la Variante al Piano strutturale d'area. Appuntamento fissato per il 23 Ottobre alle ore 15 presso la sala riunioni di palazzo Appiani. 

L'incontro rientra in una nuova stagione di pianificazione urbanistica come strumento di sviluppo economico, delle vocazioni e delle ambizioni territoriali. E’ in corso la fase partecipativa del procedimento di Variante al Piano Strutturale d’Area, che coinvolge i Comuni di Piombino e di Campiglia Marittima con l’obiettivo di rilanciare il coordinamento delle politiche di pianificazione e governo del territorio tramite la redazione di un nuovo piano strutturale intercomunale (l’ultimo approvato è del 2007).

Il gruppo di progettazione ha messo a punto inoltre, come forme di consultazione e di ascolto della cittadinanza, la diffusione di un questionario online sul portale del Comune di Piombino, rivolto a tutti i cittadini, e di una scheda più specifica attraverso la quale sarà possibile inviare veri e propri contributi. 

Il questionario, compilabile online sul sito del Comune di Piombino dal 15 Ottobre e anche in forma cartacea presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, intende indagare la percezione della popolazione in merito a tematiche diverse: situazione di spazi verdi e giardini, centri storici, qualità dell’edilizia, presenza di piste ciclabili, infrastrutture, strutture ricettive e molto altro. A disposizione dei cittadini anche la scheda contributi che rimarrà in pubblicazione fino al 15 Novembre.

A queste prime azioni seguiranno poi ulteriori incontri tematici sui temi strategici individuati nel documento politico, relativi alle priorità di pianificazione della Val di Cornia: nuova industria e sistema produttivo, sistema infrastrutturale, economia del mare, turismo, sviluppo sostenibile, dimensione sociale, dimensione periurbana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Toscana i nuovi casi registrati sono 10.535 su 65.769 test. Ecco la mappa dei contagi tra Bassa Val di Cecina e Val di Cornia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità